Erano tante le partite in programma nella notte NBA, e tanti i risultati che hanno sorpreso: ma uno degli episodi più controversi è successo...

Erano tante le partite in programma nella notte NBA, e tanti i risultati che hanno sorpreso: ma uno degli episodi più controversi è successo a Portland, dove si affrontavano i Thunder e i Blazers.

La partita è stata vinta da Portland per 103-99, con una grande prestazione di Damian Lillard, autore di 36 punti (con un notevole 15-15 dalla lunetta) e il sostanzioso aiuto di Jusuf Nurkic, che ha aggiunto 25 punti e 8 rimbalzi, tirando tra l’altro 11-15 dal campo.

Proprio Nurkic, però, è stato protagonista dell’episodio più controverso della serata, vale a dire l’espulsione di Carmelo Anthony.

Quando mancavano 4.26 alla fine del terzo quarto, infatti, il numero 7 dei Thunder è entrato in penetrazione nell’area dei Blazers, ed è finito per scontrarsi con lo stesso Nurkic.

Melo ha segnato, e inizialmente gli arbitri hanno addirittura assegnato l’and-1, con conseguente fallo fischiato a Nurkic.

Dopo la revisione al video, però, la decisione è stata ribaltata, con Melo che è stato sanzionato con un flagrant di tipo 2, e conseguentemente espulso: il motivo? L’utilizzo scorretto del gomito da parte dell’ala dei Thunder. Ecco le immagini dell’accaduto.

Le reazioni all’episodio sono state ovviamente contrastanti: il coach dei Thunder Billy Donovan ha detto di non aver “mai visto un giocatore essere espulso dopo che gli era stato fischiato un and-1” e in tanti hanno difeso Melo, mentre altri hanno visto nell’azione del numero 7 una scorrettezza.

Voi da che parte state? Era espulsione oppure no?