Il Sunderland non è partito alla grandissima in queste prime quattro partite di Premier League: i Black Cats infatti hanno raccolto solamente un punto,...

Il Sunderland non è partito alla grandissima in queste prime quattro partite di Premier League: i Black Cats infatti hanno raccolto solamente un punto, e navigano tristemente all’ultimo posto della classifica, con molti che già indicano la squadra di David Moyes come una candidata autorevole alla retrocessione.

Proprio David Moyes (uno che in Inghilterra non viene visto di buon occhio da un po’ di tempo) ha trovato una scusa particolare per giustificare lo scarso rendimento dei Black Cats: per Moyes, infatti, il brutto avvio di campionato del Sunderland è colpa di…Beyonce.

In effetti la pop star ha tenuto un concerto allo Stadium of Light in estate, impedendo al Sunderland di giocare amichevoli casalinghe nell’impianto in cui si svolgono le partite di campionato, e costringendo il club a richiedere di cominciare la stagione fuori casa (stagione cominciata con la sconfitta esterna contro il Manchester City).

Moyes, durante le interviste post-gara, ha fatto riferimento al fatto che la squadra avrebbe dovuto giocare un paio di amichevoli casalinghe prima dell’esordio in campionato, lamentandosi dell’impossibilità di utilizzare l’impianto di casa e augurandosi che l’anno prossimo non venga concesso per il concerto di qualche altra pop star.

Segui tutte le partite in diretta con noi con le nostre dirette Twitter

Guida alla Premier League 2016-17