La coincidenza che accomuna questa Champions League a quella del 2004 La coincidenza che accomuna questa Champions League a quella del 2004
La Champions League è ormai entrata nella sua fase decisiva: a inizio maggio si disputeranno le semifinali, semifinali che molto probabilmente a inizio anno... La coincidenza che accomuna questa Champions League a quella del 2004

La Champions League è ormai entrata nella sua fase decisiva: a inizio maggio si disputeranno le semifinali, semifinali che molto probabilmente a inizio anno in pochi avrebbero potuto pronosticare.

Se da una parte, infatti, si affronteranno Barcellona e Liverpool (due squadre che potevano essere inserite legittimamente tra le favorite a inizio stagione) dall’altra ci saranno in campo Ajax e Tottenham, due squadre che forse non avrebbero immaginato nemmeno nei sogni migliori di spingersi fino a questo punto.

Un’edizione di Champions decisamente spumeggiante, questa, che potrebbe quindi aprirsi a numerose possibilità, anche impreviste.

Certo, non raggiungeremo i livelli di follia della Champions del 2004 vinta dal Porto di Josè Mourinho, ma in realtà una cosa in comune con quella pazza edizione già c’è, e in molti l’hanno fatta notare.

I quattro allenatori giunti in semifinale quest’anno, infatti, non hanno mai vinto una Champions League: si tratta di Ten Hag (Ajax), Pochettino (Tottenham), Valverde (Barcellona) e Klopp (Liverpool). Circostanza che, appunto, si era verificata per l’ultima volta proprio nell’edizione del 2004.

In quella stagione, infatti, ad arrivare in semifinale furono Deschamps (Monaco), Ranieri (Chelsea), Mourinho (Porto) e Irureta (Deportivo), e nessuno di loro aveva mai messo le mani sulla Champions fino a quel momento.

Una coincidenza, vero, che potrebbe però aprire anche a una conclusione a sorpresa per l’atto finale della manifestazione…