La Champions League di Oceania è il torneo più bello del mondo La Champions League di Oceania è il torneo più bello del mondo
In questo frenetico universo chiamato calcio non c’è tempo per seguire tutto quello che vorreste, lo sappiamo. Ma state tranquilli, perché noi ci prendiamo... La Champions League di Oceania è il torneo più bello del mondo

In questo frenetico universo chiamato calcio non c’è tempo per seguire tutto quello che vorreste, lo sappiamo.

Ma state tranquilli, perché noi ci prendiamo carico di queste importantissime questioni, e siamo qui proprio per aiutarvi a scoprire cose del genere, che altrimenti potrebbero passare inosservate: ed è per questo motivo che oggi siamo qui per presentarvi una delle competizioni più belle e assurde del mondo, la Champions League di Oceania.

In questi giorni, infatti, si stanno disputando le gare del gironcino preliminare che aprirà le porte alle ultime due classificate al torneo, ed è tutto bellissimo, come vedrete.

Si stanno affrontando, in questo momento, quattro squadre, in un girone all’italiana. Già i loro nomi dovrebbero farvi capire di cosa stiamo parlando.

Tupapa Maraerenga (Isole Cook)
Lupe ole Soaga (Samoa)
Veitongo (Tonga)
Pago Youth (Samoa Americane)

La competizione è naturalmente meravigliosa: il livello è oltre il limite dell’umana decenza, si gioca in stadi che possono variare dalla foresta al campo di patate adiacente l’autostrada, e soprattutto succede praticamente di tutto.

Interessantissime anche le strutture architettoniche che si possono ammirare ai bordi del campo.

Ma passiamo a vedere cosa sta succedendo nell’edizione di quest’anno. Questi, giusto per mettere in chiaro le cose, i risultati dell’ultimo turno del girone preliminare. Da ammirare anche il buon numero di espulsi.

Qui, se avete pelo sullo stomaco, trovate gli highlights della striminzita vittoria, per 13-1, del Lupe ole Soaga ai danni del Pago Youth.

Questo, invece, l’ampio successo (2-9) del Tupapa Maraerenga contro il Veitongo, che ha terminato il match in nove uomini.

Ma passiamo adesso al gol più bello della competizione: la rete del momentaneo 1-1 tra Veitongo e Pago Youth segnata con un CAPOLAVORO di punizione da parte di tale Silao. Ammirevole l’impegno del portiere, che nonostante il balzo felino non riesce ad arrivare sul pallone 😔.

Animated GIF - Find & Share on GIPHY

Ma sono tantissimi i gesti tecnici da ammirare in questa meravigliosa competizione.

Animated GIF - Find & Share on GIPHY

Anche le divise da gioco sono ovviamente degne di nota: ecco le t-shirt (perché chiamarle maglie da calcio è effettivamente esagerato) del Pago Youth.

Il Veitongo invece gioca con delle normalissime maglie rosse. Presumibilmente portate da casa da ognuno dei giocatori.

Le partite di questo gironcino di qualificazione, invece, a quanto pare si giocano tutte nello stesso impianto. Dotato di una tribuna ai limiti del meraviglioso. Le sedie in plastica dovrebbero essere il parterre, se non ci sbagliamo.

Insomma, attendiamo con ansia le prossime partite, e non vediamo l’ora di capire cosa succederà nei prossimi turni della Champions League di Oceania, la competizione calcistica più bella di tutti i tempi.