Lui è uno dei calciatori simbolo degli ultimi 15 anni di calcio: Freddy Adu, sin dal primo momento in cui ha cominciato a tirare...

Lui è uno dei calciatori simbolo degli ultimi 15 anni di calcio: Freddy Adu, sin dal primo momento in cui ha cominciato a tirare calci ad un pallone, è stato sotto le luci dei riflettori, e tutti si aspettavano che diventasse un fenomeno.

Ma, dopo diverse esperienze in campionati più o meno competitivi, recentemente la carriera dell’ormai 28enne attaccante statunitense ha intrapreso una inevitabile parabola discendente.

E, anzi, ormai dovremmo aver toccato il fondo.

Qualche tempo fa, del buon Freddy Adu si era saputo che aveva fatto un provino con il Syrianska FC, squadra di seconda divisione svedese in lotta per non retrocedere: provino fallito e Adu tornato a spasso.

Oggi, invece, è venuta fuori un’altra notizia e abbiamo saputo, ancora una volta, dove è finito Adu.

La squadra polacca del Sandecja Nowy Sacz, neopromossa nella massima serie della Polonia, ha infatti annunciato che l’attaccante americano si è aggregato in prova alla squadra e proverà a convincere l’allenatore.

Ma, colpo di scena, l’allenatore dei polacchi, Radosław Mroczkowski, ha infatti clamorosamente dichiarato di non sapere nulla della scelta di far sostenere il provino ad Adu, e ha detto che non sarà di certo lui a mettere alla prova il ragazzo.

Insomma, sapremo nei prossimi giorni che fine farà Adu e se troverà un posto in questa squadra polacca. Ma, di certo, stando a quanto dice questo allenatore, le premesse non sono proprio rosee…