Tutti i calciatori hanno abitudini, superstizioni e usanze che a volte sconfinano nel curioso. Ecco, Bastian Schweinsteiger, però, in questi giorni ha alzato decisamente...

Tutti i calciatori hanno abitudini, superstizioni e usanze che a volte sconfinano nel curioso. Ecco, Bastian Schweinsteiger, però, in questi giorni ha alzato decisamente l’asticella, con queste sue dichiarazioni su questa sua abitudine, che da sempre segue scrupolosamente prima di entrare in campo.

Intervistato dal sito ufficiale del Manchester United, il centrocampista tedesco ha ammesso la sua quantomeno curiosa abitudine per affrontare al meglio le partite in cui è impegnato.

Quando gioco preferisco avere calzini bagnatiC’è una ragione per la quale lo faccio, mi piace avere calze sottili. A volte li bagno e diventano molto più sottili. Cerco di sentire tanto il mio piede, è una cosa che ho iniziato a fare da quando avevo 7-8 anni e lo faccio ancora adesso. A volte mi preparano dei calzini particolari, ma a volte posso farlo per conto io, come preparo le mie scarpe prima della gara. Lo faccio per conto mio perché è una cosa mia e voglio farlo, meglio farlo da solo. Sento che è diverso. Ho una sensazione diversa quando tocco palla e quando corro“.

Qualcuno di voi concorda? Qualcuno di voi ha sperimentato qualcosa del genere o qualche altro trucco o abitudine simile? Fatecelo sapere.