Kylian Mbappé non si ferma più Kylian Mbappé non si ferma più
Di Kylian Mbappé vi avevamo già parlato qualche settimana fa: le sue prestazioni contro il Manchester City agli ottavi di finale lo avevano portato... Kylian Mbappé non si ferma più

Di Kylian Mbappé vi avevamo già parlato qualche settimana fa: le sue prestazioni contro il Manchester City agli ottavi di finale lo avevano portato alla ribalta, e in tanti si sono espressi in merito. Con le dovute proporzioni, il ragazzo classe 1998 ricorda Thierry Henry, e non solo per la nazionalità francese e per gli inizi con la maglia del Monaco.

E ieri pomeriggio, nel match di campionato contro il Caen, il talento del Monaco ha offerto un’altra prestazione da incorniciare. Doppietta e rigore procurato, con tanto di standing ovation da parte dei tifosi del Caen al momento della sostituzione.

Questo il primo gol, segnato al 13′, davvero molto bello, con cui manda al bar mezza difesa avversaria.

Questo il secondo gol segnato da Mbappé all’81esimo minuto.

Questi gli highlights completi del match giocato dal giovanissimo attaccante francese, tutti da gustare. In particolare, da notare soprattutto la cavalcata con cui si guadagna il rigore del 2-0 poi trasformato da Fabinho. Impressionante.

Questo, infine, lo stato di forma del ragazzo. Nelle ultime 9 partite ha messo a segno 11 reti. Ma guardate quanti minuti ha giocato nelle partite in cui non ha segnato: 19 e 16.

Il Monaco, ora, è in testa alla Ligue 1 con 3 punti di vantaggio sul PSG, e i quarti di finale di Champions League hanno regalato ai monegaschi il Borussia Dortmund. Avversario difficile, ma non l’ostacolo insormontabile che sarebbero state Barcellona, Real o Bayern.

Insomma, Kylian Mbappé ha ancora tanto margine di crescita, ma di questo passo saranno in tanti a innamorarsi di lui…

Related Posts

Franck Ribery non è venuto in Italia in vacanza

2019-09-14 15:30:24
delinquentidelpallone

18

Le uniche 5 partite che San Marino non ha perso nella sua storia

2019-09-06 07:51:31
delinquentidelpallone

18

Pietro Pellegri non trova proprio pace

2019-09-01 13:57:04
delinquentidelpallone

18

A Mohamed Salah il VAR non piace proprio

2019-08-22 11:54:37
delinquentidelpallone

18

Il capocannoniere della Premier League 2019/20 sarà Teemu Pukki

2019-08-17 15:59:49
delinquentidelpallone

18

Lisandro Martinez non sta facendo rimpiangere de Ligt

2019-08-15 07:59:56
delinquentidelpallone

18

Jack Grealish non porta molta fortuna all’Aston Villa

2019-08-11 10:24:43
delinquentidelpallone

18