Oggi l’anticipo di mezzogiorno della Liga regalava un match interessante con lo scontro tra lo Sporting Gijon, alla ricerca disperata di punti per tirarsi...

Oggi l’anticipo di mezzogiorno della Liga regalava un match interessante con lo scontro tra lo Sporting Gijon, alla ricerca disperata di punti per tirarsi fuori dalla zona retrocessione, e l’Atletico Madrid, impegnato nella rincorsa alle prime tre piazze attualmente occupate da Real Madrid, Barcellona e Siviglia.

Nonostante la differenza di valori sulla carta fossero molto netta, la partita è stata tutt’altro che scontata, almeno nella prima parte, dove l’Atletico ha sofferto molto e rischiato più di una volta di finire sotto nel punteggio.

Il primo tempo si è concluso sul risultato di 0-0 e nella ripresa i Colchoneros sono rientrati con ben altro piglio trovando subito il vantaggio, con una percussione di Ferreira Carrasco che ha  ribattuto in rete una respinta del portiere sul suo stesso errore.

Lo Sporting Gijon è riuscito a trovare subito il pareggio con Sergio Alvarez e la partita è rimasta in equilibrio fino a quando Diego Simeone non ha fatto un cambio, l’innesto di Gameiro,  che si è rivelato assolutamente azzeccato e decisivo a giudicare dal prosieguo della partita.

All’80’ proprio Kevin Gameiro realizza la rete del 2-1 per l’Atletico, su imbeccata strepitosa di Griezmann. Due minuti più tardi raddoppia con un destro ad incrociare preciso con non lascia scampo a Cuellar. Finita? Nemmeno per sogno. Passano nemmeno altri due minuti e Kevin Gameiro cala il tris, con un gol molto simile al precedente, prendendo d’infilata la retroguardia avversaria fortemente sbilanciata.

In questo video potete ammirare i gol in rapida successione

Una giornata assolutamente da ricordare per l’Atletico, per Gameiro e anche per il Cholo Simeone, che ha indubbiamente indovinato il cambio.