José Mourinho non è riuscito a sconfiggere la sua maledizione José Mourinho non è riuscito a sconfiggere la sua maledizione
La Premier League, come probabilmente molti altri campionati in Europa, non ha ormai molto da dire in chiave titolo. La supremazia del Manchester City... José Mourinho non è riuscito a sconfiggere la sua maledizione

La Premier League, come probabilmente molti altri campionati in Europa, non ha ormai molto da dire in chiave titolo.

La supremazia del Manchester City –che ieri ha visto ancora una volta Kevin De Bruyne dominare– sembra davvero troppo evidente, e anche la matematica comincia a spingere in maniera determinante il titolo tra le mani di Pep Guardiola e della sua banda.

Soprattutto dopo che la più immediata inseguitrice dei Citizens, vale a dire il Manchester United, ha trovato la sconfitta oggi: il Newcastle di Rafa Benitez è riuscito ad affossare i Red Devils, grazie all’1-0 con cui Ritchie ha timbrato il match.

E per José Mourinho si è confermata quella che ormai può tranquillamente essere definita una maledizione.




L’allenatore portoghese, da quando allena in Inghilterra, è andato a giocare per 7 volte a St. James’ Park, e non è mai riuscito a uscirne vincitore.

Con quella di oggi, infatti, sono 4 le sconfitte di Mourinho in casa del Newcastle in carriera, a fronte dei soli 3 pareggi conquistati nella città del Nord dell’Inghilterra.

Una curiosità, vero, ma forse nemmeno un caso, visto che spesso proprio grazie alla spinta del suo pubblico il Newcastle riesce a vincere partite casalinghe molto complicate.

E al buon Josè non resterà che riprovarci l’anno prossimo, se ne avrà la possibilità.

Related Posts