Jorge Sampaoli: un modulo mai visto per affrontare Singapore Jorge Sampaoli: un modulo mai visto per affrontare Singapore
Nella nazionale Albiceleste è finalmente iniziata l’era Sampaoli, che già in amichevole contro il Brasile sembra partita sotto i migliori auspici. Nell’amichevole di lusso,... Jorge Sampaoli: un modulo mai visto per affrontare Singapore

Nella nazionale Albiceleste è finalmente iniziata l’era Sampaoli, che già in amichevole contro il Brasile sembra partita sotto i migliori auspici.

Nell’amichevole di lusso, infatti, la Nazionale Argentina si è imposta per 1-0 contro i rivali del Brasile, grazie alla rete realizzata da Mercado, uno dei fedelissimi di Sampaoli.

C’è tanta fiducia per questo nuovo corso della Nazionale, che fa seguito a quello abbastanza disastroso di Bauza, in quanto Sampaoli è ritenuto da molti l’uomo adatto per risollevare le sorti di questa selezione e portare Leo Messi a conquistare un trofeo anche con l’Albiceleste.

C’è anche moltissima curiosità in quanto il nuovo tecnico rivoluzionerà completamente i meccanismi di gioco, gli uomini e le metodologie di allenamento.

Per quel che riguarda le convocazioni abbiamo già avuto importanti novità con la chiamata di Mauro Icardi, sempre ignorato dal tecnico precedente, e quella del Papu Gomez, autore di una stagione assolutamente strabiliante con la maglia dell’Atalanta.

Con i moduli siamo ovviamente ancora in fase sperimentale: Sampaoli ha dimostrato nel corso della propria carriera di saper giocare, e ottenere risultati, con diversi schieramenti tattici che hanno come denominatore comune l’impiego di molti uomini offensivi di qualità.

La sua Argentina non farà certo eccezione, anche perchè gli uomini migliori li ha proprio nel reparto offensivo, motivo per cui vedremo spesso una Nazionale a trazione anteriore che cercherà di controllare il gioco quanto più possibile.

Martedì la Seleccion sarà impegnata a Singapore per l’amichevole contro la rappresentativa Nazionale locale e per l’occasione Jorge Sampaoli sta pensando ad un modulo assolutamente inconsueto, probabilmente mai visto prima.

Nell’allenamento odierno il tecnico si è inventato un modulo con due soli difensori di ruolo, tre centrocampisti e quattro “trequartisti”  dietro l’unica punta di ruolo. Un 2-3-4-1 che dimostra, qualora ce ne fosse bisogno, tutta la sfrontatezza di cui Sampaoli è capace.

Ancora non sembra esserci spazio per Mauro Icardi, che comunque dovrebbe andare in panchina. Riposo concesso invece a Higuain e Messi che si godranno un po’ di vacanze…

Vedremo, se dovesse essere confermato questo modulo, come andrà l’esperimento e se verrà riproposto anche in futuro.