Jorge Mendes non ha preso affatto bene il premio dato dalla UEFA a Modric Jorge Mendes non ha preso affatto bene il premio dato dalla UEFA a Modric
Pochi minuti fa si è svolto il sorteggio della fase finale della Champions League, che inizierà il 18 settembre. Alle squadre italiane non è... Jorge Mendes non ha preso affatto bene il premio dato dalla UEFA a Modric

Pochi minuti fa si è svolto il sorteggio della fase finale della Champions League, che inizierà il 18 settembre.

Alle squadre italiane non è andata benissimo, soprattutto al Napoli che ha pescato PSG, Liverpool e Stella Rossa nonostante la squadra di Ancelotti abbia tutte le carte in regola per potersela giocare.

Oltre al sorteggio si sono svolte anche le premiazioni individuali della Uefa: il premio di miglior portiere è stato vinto da Navas, quello di miglior difensore da Ramos mentre il giocatore dell’anno è stato assegnato a Luka Modric.

Proprio questo premio ha causato più di qualche polemica, così come l‘assenza di Cristiano Ronaldo al sorteggio. Uno dei più critici verso questo premio è stato Jorge Mendes, procuratore di CR7, che al termine della premiazione non ci è andato leggero.

Queste le parole rilasciate alla stampa: “Il gioco del calcio si gioca dentro alle quattro linee del campo e lì ha vinto Ronaldo. Ha segnato 15 gol portando il Real Madrid sulle spalle fino a conquistare la Champions League, ancora una volta. Il premio a Modric è semplicemente ridicolo, una vergogna“.

Ronaldo, come detto, era atteso al sorteggio ma non si è presentato alla cerimonia, suscitando più di qualche perplessità.

In ogni caso anche la stagione europea di Luka Modric è stata superlativa, con prestazioni di livello assoluto durante tutto l’arco della stagione.

Voi a chi lo avreste dato?