Joey Barton: 18 mesi di squalifica! Joey Barton: 18 mesi di squalifica!
Non c’è pace per Joey Barton. Il centrocampista del Burnley, infatti, è spesso stato al centro di polemiche, episodi controversi, liti e dichiarazioni che... Joey Barton: 18 mesi di squalifica!

Non c’è pace per Joey Barton.

Il centrocampista del Burnley, infatti, è spesso stato al centro di polemiche, episodi controversi, liti e dichiarazioni che lo hanno portato al centro della scena, e non sempre sotto una luce positiva.

E proprio pochi minuti fa, è arrivata la notizia, l’ennesimo colpo di scena in una delle carriere più incredibili del calcio inglese.

Joey Barton è stato infatti ufficialmente squalificato dalla Football Association, e dovrà stare lontano dai campi di gioco per la bellezza di 18 mesi.

Un anno e mezzo senza calcio. In più, anche 30.000 sterline di multa per il centrocampista del Burnley, e il risarcimento delle spese processuali.

Il motivo? Qualche tempo fa Joey Barton era stato accusato di aver piazzato delle scommesse su diverse partite nel corso degli anni scorsi, cosa ovviamente vietata dal regolamento.

Lo stesso Barton ha ammesso la cosa, e si è difeso pubblicando, tra le altre cose, un lungo comunicato stampa in cui afferma di avere un problema con il gioco d’azzardo. Barton ammette l’errore, ma ritiene di essere stato trattato in maniera sproporzionata dalla FA.

Secondo il centrocampista inglese, infatti, il suo essere un personaggio controverso ha indotto la Football Association a punirlo in maniera più pesante. Barton, nel suo comunicato, accusa la Football Association di punire chi gioca d’azzardo, ma poi di accettare (tanti) soldi dai bookmakers, le cui pubblicità sono sempre in prima linea nelle attività della Premier League.

E’ come costringere qualcuno che deve disintossicarsi dall’alcool a passare tutto il suo tempo in un pub“, queste le parole, ironiche ma dure, di Barton, che ha poi pubblicato anche la lista di tutte le partite sulle quali ha scommesso, per far analizzare la questione con la massima trasparenza.

Barton ha poi aggiunto dettagli riguardo le partite contestate: sono tutte puntate fatte tra il 2004 e il 2011, e in qualche caso si trattava anche di partite che vedevano coinvolte le squadre in cui Joey giocava. Ma lui ha voluto precisare di non aver mai scommesso in partite in cui era in campo o in panchina, e che quindi non sarebbe stato in grado di influenzare l’esito del match.

Molte delle puntate poi, sarebbero arrivate sulle partite della squadra riserve, in un periodo particolarmente difficile per lui. Per Barton, vista la sua età e vista la lunghezza della squalifica, potrebbe anche essere finita qui: il ritiro dal calcio giocato sembra ora l’ipotesi più probabile.

Insomma, Barton ammette la colpa, ma pensa che la sanzione sia eccessiva.

E voi da che parte state?

Related Posts

Manuel Neuer potrebbe stare fuori altri 3 mesi

2019-02-04 16:55:51
delinquentidelpallone

18

Si infortuna esultando: 7 mesi di stop

2017-08-20 09:42:38
delinquentidelpallone

18

12 mesi dopo quel gol, che fine ha fatto Eder?

2017-07-10 14:37:55
delinquentidelpallone

18

Joey Barton di nuovo nei casini: cacciato dai Rangers?

2016-09-16 12:52:39
delinquentidelpallone

18

Le 10 delinquentate della carriera di Joey Barton

2015-09-02 15:35:29
delinquentidelpallone

18

West Ham: i tifosi cacciano Joey Barton, salta il trasferimento

2015-08-12 20:47:27
delinquentidelpallone

18

Vorrei essere Joey Barton

2014-07-28 18:20:53
delinquentidelpallone

18