Italia-Svezia: l’accoglienza speciale di San Siro Italia-Svezia: l’accoglienza speciale di San Siro
Ormai non serve nemmeno più ricordarlo, perché l’appuntamento è fissato sull’agenda, ed è di quelli a cui proprio non si può mancare. Domani sera,... Italia-Svezia: l’accoglienza speciale di San Siro

Ormai non serve nemmeno più ricordarlo, perché l’appuntamento è fissato sull’agenda, ed è di quelli a cui proprio non si può mancare.

Domani sera, alle 20.45, non ci sarà più da scherzare, e cominceranno i 90 minuti che decideranno il futuro della Nazionale: Italia-Svezia, la partita da non sbagliare.

Dopo l’1-0 della gara d’andata, la squadra di Ventura deve trovare una vittoria con due gol di scarto, o almeno provare a mandare la partita ai supplementari.

E per farlo, ci sarà bisogno anche della spinta di San Siro, che sarà pieno in ogni ordine di posto, e che dovrà trasformarsi in un catino infernale, per rendere difficile la vita ai nostri avversari.




Nell’impianto milanese ci sarà anche una coreografia speciale pensata per l’occasione, che dovrebbe essere imponente per far sentire il sostegno agli azzurri: il Meazza si tingerà di verde, bianco e rosso, i colori della bandiera italiana, in tutta la sua interezza.

Nelle due curve, infatti, saranno alzati al cielo cartoncini verdi e rossi, mentre le due tribune centrali si coloreranno di bianco, per restituire un effetto molto particolare.

Poi, però, toccherà agli 11 azzurri in campo fare il loro dovere, e rimontare questa maledetta partita, per andare ai Mondiali ed evitare quello che sarebbe un vero e proprio disastro sportivo…

Related Posts