Isco: rinnovo con clausola folle Isco: rinnovo con clausola folle
Nel calcio di oggi i contratti hanno un’importanza piuttosto relativa in quanto è la volontà del giocatore, spesso e volentieri, a fare la differenza.... Isco: rinnovo con clausola folle

Nel calcio di oggi i contratti hanno un’importanza piuttosto relativa in quanto è la volontà del giocatore, spesso e volentieri, a fare la differenza.

Abbiamo visto in tempi recentissimi giocatori trasferirsi da una squadra all’altra nonostante un contratto in essere con il club di appartenenza della durata di molti anni, per cui non c’è da stupirsi più di nulla nelle sessioni di mercato.

Oltre alla volontà del giocatore, un ruolo di primaria importanza in questi trasferimenti, lo gioca la clausola rescissoria che ormai viene inserita in tutti i contratti dei giocatori più ambiti.

Si tratta di una “tutela” da parte del club proprietario del giocatore che, nel caso dovesse perdere il proprio campione prima della scadenza del contratto, senza il proprio consenso, si vedrebbe comunque recapitata la somma della clausola.




In questi giorni, ad esempio, ha fatto molto scalpore il passaggio di Neymar dal Barcellona al Psg che è potuto avvenire unicamente grazie al pagamento della clausola, che ammontava a ben 222 milioni. Questo fatto, ovvero che sia qualcuno disposto a pagare tali somme per accaparrarsi un giocatore, ha fatto preoccupare molti grandi club europei che ora stanno correndo ai ripari inserendo clausole a prima vista mostruose.

E’ il caso, ad esempio, del Real Madrid con Isco, che proprio in queste ore, stando da quel che emerge dai media iberici, ha sottoposto al giocatore un prolungamento di contratto di 5 anni con una clausola veramente folle.

Chi vorrà acquistare il campione spagnolo prima della fine del contratto, in passato la Juventus è stata molto vicina al giocatore, dovrà sborsare la bellezza di 700 milioni di euro. Sì, non c’è nessun errore di battitura, la cifra è proprio quella.

Se oggi questa somma vi può sembrare spropositata, ed in effetti lo è, vedremo cosa si dirà da qui ai prossimi anni quando magari a qualcuno verrà in mente di pagarla.

D’altra parte se un paio di anni fa vi avessero detto che qualcuno sarebbe stato disposto a pagare oltre 200 milioni di clausola, probabilmente lo avreste preso per matto. Il mercato va veloce, i tempi cambiano e bisognerà abituarsi a fare i conti con queste cifre che, per noi comuni mortali, sono persino difficilmente immaginabili!

Related Posts

Come giocherà la Juventus con Matuidi?

2017-08-16 16:59:00
delinquentidelpallone

18

Diego Costa: che sfuriata contro Antonio Conte!

2017-08-14 09:55:09
delinquentidelpallone

18

Le convocazioni dell’Argentina di Sampaoli fanno discutere

2017-08-11 15:33:20
delinquentidelpallone

18

A José Mourinho non piace arrivare secondo

2017-08-08 21:11:46
delinquentidelpallone

18

La sconfitta più bella della storia della Chapecoense

2017-08-08 07:55:38
delinquentidelpallone

18

Le cifre del nuovo contratto di Marco Verratti

2017-08-07 13:09:22
delinquentidelpallone

18

Il video con cui il PSG ha annunciato Neymar

2017-08-03 19:39:47
delinquentidelpallone

18

La Liga non accetterà il pagamento della clausola di Neymar?

2017-08-02 09:37:45
delinquentidelpallone

18

Diego Godin non conosce amichevoli: rosso contro il Napoli

2017-08-01 18:24:33
delinquentidelpallone

18