Tempo di derby d’Italia tra Inter e Juventus a San Siro, partita molto attesa e che come sempre viene vissuta con particolare trasporto da...

Tempo di derby d’Italia tra Inter e Juventus a San Siro, partita molto attesa e che come sempre viene vissuta con particolare trasporto da entrambe le tifoserie. Partita che l’Inter si è portata a casa con una prova di carattere, con il solito Mauro Icardi e con una prova finalmente convincente. Juventus rivedibile e irriconoscibile, passata in vantaggio con Lichtsteiner e che poi ha subito in un attimo le reti della rimonta interista.

Andiamo a vedere come l’abbiamo vissuta su Twitter, insieme a voi e ai vostri tweet migliori. Via alle danze!

Si comincia con gli ospiti d’onore a San Siro.

Nel frattempo arriva la notizia di Marione Mandzukic titolare, il che non può che essere sinonimo di partita che rischia di finire male.

Basta un minuto per vedere le prime persone agonizzanti in terra.

Abbiamo già capito come va a finire, insomma.

Walter Samuel in tribuna osserva sornione, negli occhi gli si legge la voglia di scendere in campo a randellare.

Santon non si mette in mostra per i suoi cross, diciamo così.




Eder e Chiellini con…non abbiamo capito cosa.

Dubbi, incertezze, perplessità.

All’intervallo scialbo 0-0. L’uomo giusto? Ce l’abbiamo noi.

La Juve ha difficoltà in attacco, dovrebbe affidarsi all’ultimo che ha messo in difficoltà la difesa nerazzurra.

Poi segna Lichtsteiner, che proprio in estate era stato a un passo dall’Inter.

L’Inter però la pareggia quasi subito, con uno che non la mette quasi mai e soprattutto quasi mai la mette contro la Juventus. Con uno stacco imperioso sul corner.

Allegri rischia e butta dentro Higuain. Rischia che Mandzukic la prenda male, ecco.

Dall’altra parte c’è bisogno di eroi.

D’Ambrosio regala spettacolo in area di rigore.

L’Inter va in vantaggio, Perisic su assist dello scatenato Icardi.




Ma vale?

Banega si fa espellere per doppia ammonizione. Ma nel frattempo abbiamo scoperto una cosa piuttosto interessante.

Bene, finisce qui, l’Inter si porta a casa il match. Adesso potete scatenare la delinquenza sui social.