Che la situazione non fosse rosea lo si sapeva già, ma che Cesare Prandelli potesse addirittura abbandonare la panchina del Valencia dopo neppure tre...

Che la situazione non fosse rosea lo si sapeva già, ma che Cesare Prandelli potesse addirittura abbandonare la panchina del Valencia dopo neppure tre mesi, lo immaginavano in pochissimi. Un’ipotesi da fantascienza diventata invece realtà in questo pomeriggio, con il tecnico italiano che ha rassegnato nel pomeriggio le sue dimissioni dal Valencia.

In queste ore, stando a quanto scrive Marca, l’ex allenatore della nazionale italiana e la dirigenza del Valencia starebbero trattando la risoluzione del contratto. Un vero e proprio fulmine a ciel sereno che ha colto di sorpresa molti.

L’avventura di Prandelli sulla panchina del Valencia è durata solamente 10 gare, di cui due in Coppa del Re, e una sola in campionato contro lo Sporting Gijon. Recentemente era stato protagonista anche di un durissimo sfogo in conferenza stampa, nel quale aveva accusato alcuni dei suoi giocatori di scarso impegno e professionalità.

In questi giorni si stava parlando insistentemente anche di un trasferimento di Simone Zaza dal West Ham al Valencia, proprio per la corte del tecnico italiano: trasferimento che, ora, non sappiamo se andrà davvero in porto.

Una notizia che davvero in pochi si sarebbero aspettati. Ma, a quanto pare, la situazione dalle parti del Mestalla era praticamente irrecuperabile…