In Portogallo c’è una capolista inaspettata In Portogallo c’è una capolista inaspettata
Dopo 5 giornate, nella Primeira Liga portoghese, c’è una squadra che guarda tutti dall’alto in basso; non è il Porto, né tantomeno il Benfica,... In Portogallo c’è una capolista inaspettata

Dopo 5 giornate, nella Primeira Liga portoghese, c’è una squadra che guarda tutti dall’alto in basso; non è il Porto, né tantomeno il Benfica, e non è nemmeno lo Sporting Lisbona, per rimanere nella ristretta cerchia delle squadre che hanno monopolizzato il campionato negli ultimi anni.

No, dopo 5 giornate, in testa al campionato portoghese c’è una neopromossa, che è sicura di rimanere sola al comando anche stasera, quando si completerà la giornata.

Sì, perché con 13 punti il Famalicão è davanti a tutti, e il Porto, con una partita in meno, può arrivare solamente a quota 12. Niente male per una squadra che nessuno pensava potesse arrivare così in alto, non male per una neopromossa tornata solo quest’anno in Primeira Liga, dove mancava dal 1994.

Il Famalicão, nella sua storia, ha giocato solo 7 volte nel massimo campionato portoghese, e ha come miglior piazzamento un tredicesimo posto. Quattro anni fa giocava in terza serie, nel 2009 era addirittura in quinta divisione. Poi, una scalata verso la nobiltà del calcio portoghese, con l’approdo in Primeira Liga nella scorsa stagione.

L’anno scorso, però, è successo qualcosa: il Quantum Pacific Group, un gruppo che possiede anche una quota di minoranza dell’Atletico Madrid, ha preso possesso del Famalicão, prima con poco più di metà delle quote, e poi, quest’estate, prendendone quasi la totalità.

Così la squadra è stata rinforzata, ed è stata affidata a João Pedro Sousa, un allenatore che, comunque, non può contare ancora su una sua pagina dedicata su Wikipedia, per capire l’eccezionalità dell’impresa. Il miglior marcatore, finora, è stato Fabio Martins, un ventiseienne che in carriera aveva segnato al massimo 14 gol in una stagione, con il Braga B.

Il Famalicão ha affrontato avversarie non proprio irresistibili finora, vero, ma per una neopromossa è comunque un risultato brillante. E, molte volte, sulle ali dell’entusiasmo può succedere davvero di tutto.