In Liga c’è un problema bello grosso In Liga c’è un problema bello grosso
La Liga si è conclusa da qualche settimana, come ormai tutti i principali campionati europei, lasciando spazio alle competizioni per nazionali. La classifica finale... In Liga c’è un problema bello grosso

La Liga si è conclusa da qualche settimana, come ormai tutti i principali campionati europei, lasciando spazio alle competizioni per nazionali.

La classifica finale ha sancito la retrocessione di Rayo Vallecano, Huesca e Girona, ma in questi giorni sta succedendo un bel patatrac, che potrebbe cambiare gli equilibri e costringere la Federazione spagnola a prendere una decisione storica.

L’antefatto: nelle scorse settimane, in Spagna, c’è stato uno scandalo relativo al calcioscommesse, con alcune partite finite sotto la lente di ingrandimento degli investigatori, con il sospetto che possa esserci stato un movimento strano di giocate e conseguentemente partite truccate.

Tra le squadre coinvolte, ci sarebbe anche il Valladolid, che sul campo si è poi salvato, ma che rischia di essere penalizzato per l’accusa di aver truccato la partita di quest’anno contro il Valencia.

Il Valladolid – squadra di cui è proprietario il brasiliano Ronaldo – potrebbe essere penalizzato di 6 punti, una penalizzazione che quindi lo farebbe retrocedere.

Squadra interessata a questa situazione è il Girona, che ha chiesto di congelare la classifica della Liga in attesa della decisione finale, o, in alternativa, di varare una Liga a 21 squadre per la prossima stagione, nel caso in cui la decisione sulla penalizzazione del Valladolid non dovesse arrivare in tempo.

Una volta ogni tanto, viene quasi da essere sollevati che una bufera del genere non sia successa in Italia…