In Kenya sono parecchio arrabbiati per Arsenal-Liverpool In Kenya sono parecchio arrabbiati per Arsenal-Liverpool
La partita più interessante del programma odierno di Premier League – con tutto il rispetto per Brighton-Southampton – è sicuramente quella in programma alle... In Kenya sono parecchio arrabbiati per Arsenal-Liverpool

La partita più interessante del programma odierno di Premier League – con tutto il rispetto per Brighton-Southampton – è sicuramente quella in programma alle 18.30 tra Arsenal e Liverpool.

E sono tanti quelli che vorrebbero godersi la sfida tra Gunners e Reds, non solamente in Inghilterra, e nemmeno in Europa, ma anche in Africa, dove la passione per la Premier League raggiunge livelli molto alti.

In Kenya, infatti, sta succedendo in questi giorni un bel po’ di confusione per colpa di Arsenal-Liverpool; o meglio, per qualcosa che rischia di far perdere ai tifosi locali l’attesissima sfida tra queste due squadre.

Cosa succede? Semplicemente, in questo weekend in Kenya è in programma il censimento, con gli addetti che gireranno casa per casa per raccogliere i dati necessari alle loro rilevazioni. E, siccome nel fine settimana i bar in Kenya lavorano parecchio, l’amministrazione statale ha deciso di chiudere tutti i locali sabato e domenica per evitare che gli addetti al censimento trovassero in casa gente che era andata giù pesante con birre e quant’altro.

Piccolo problema: i bar, in Kenya, sono uno dei pochi luoghi in cui si possono vedere le partite della Premier League, e la chiusura degli stessi significherà la mancata possibilità di assistere al big match di giornata per i tanti appassionati del posto.

In molti hanno chiesto proroghe e esenzioni, almeno per le due ore in cui si giocherà il match, ma a quanto pare non ci sarà nessuno sconto: e così i poveri tifosi kenyoti saranno costretti a perdersi Arsenal-Liverpool per colpa del censimento…