Non dobbiamo dirvelo in continuazione, lo sappiamo, ma sentiamo l’esigenza di ripeterlo ogni volta che è possibile: l’Europa League è una competizione stupenda. Ma,...

Non dobbiamo dirvelo in continuazione, lo sappiamo, ma sentiamo l’esigenza di ripeterlo ogni volta che è possibile: l’Europa League è una competizione stupenda.

Ma, soprattutto, in Europa League i portieri sembrano diventare scemi, visto il grandissimo numero di papere e vaccate clamorose che i numeri uno di tutta Europa si divertono a regalare di giovedì.

Andiamo a vedere, a titolo esemplificativo, un paio di numeri clamorosi regalati oggi dai portieri di Europa League.

Ah, e non sono nemmeno finite tutte le partite, ma stiamo parlando solo di quelle delle 19.

Questo il gol del 2-0 dell’Arsenal, con il clamoroso errore in disimpegno del portiere del BATE Scherbitski che apre la porta a Theo Walcott.

Questa, invece, la terribile uscita a vuoto del portiere della Real Sociedad Geronimo Rulli (in estate accostato al Napoli) che ha spalancato la porta a Kokorin per il 2-0 dello Zenit.

Questo, invece, la gran parata di petto del portiere del Konyaspor. Voluta, sicuramente.

Il portiere del Marsiglia, Pelè (eh, avete letto bene) si avventura in dribbling: non proprio benissimo.

Insomma, ci siamo capiti: in Europa League, se i portieri non ne combinano una più di Bertoldo, non li vogliamo proprio. Che spettacolo!