In Espanyol-Barcellona è successo praticamente di tutto In Espanyol-Barcellona è successo praticamente di tutto
In Spagna, oggi, erano in programma le partite di andata dei quarti di finale di Coppa del Re, manifestazione che si disputa sul doppio... In Espanyol-Barcellona è successo praticamente di tutto

In Spagna, oggi, erano in programma le partite di andata dei quarti di finale di Coppa del Re, manifestazione che si disputa sul doppio turno, contrariamente a quanto succede, per esempio, in Italia.

Una delle partite più affascinanti era il derby tra l’Espanyol e il Barcellona, partita che, come sempre, presentava una chiara favorita, naturalmente i blaugrana.

E invece, nella partita giocata all’Estadio Cornellà-El Prat, è successo l’inverosimile, con i padroni di casa dell’Espanyol che sono riusciti clamorosamente a imporsi sul Barcellona.

Valverde ha mandato in campo una formazione con parecchie riserve in campo, e con Suarez, Rakitic e Jordi Alba in panchina.




La partita è stata parecchio tesa, e non sono mancati gli episodi contestati. In particolare, il portiere del Barcellona Cillessen è stato anche colpito da un oggetto lanciato dagli spalti, mentre sono stati ben 9 i cartellini gialli che l’arbitro ha dovuto elargire.

Il Barcellona ha avuto l’opportunità di andare in vantaggio, ma al 62′ Leo Messi si è fatto parare un calcio di rigore dall’ex portiere del Milan Diego Lopez, che ha intercettato il tiro dell’argentino con un riflesso clamoroso.

Il Barcellona ha continuato a fare la partita, ma a segnare è stato l’Espanyol, che a due minuti dalla fine ha trovato il gol del vantaggio con Oscar Melendo.

Le statistiche fotografano perfettamente questa partita.

Per il Barcellona – se escludiamo la Supercoppa di Spagna a inizio stagione – è la prima sconfitta stagionale, dopo 29 risultati utili. In ogni caso, i blaugrana avranno tutto il tempo di ribaltare il punteggio nella gara di ritorno.

L’ultima volta che l’Espanyol aveva battuto il Barcellona in casa era stata nel 2007. Sapete chi era l’allenatore dell’Espanyol? Sì, proprio quell’Ernesto Valverde che oggi siede sulla panchina del Barcellona.

Related Posts

Le 25 parate più belle del 2016

2017-01-09 15:40:23
delinquentidelpallone

1

Memphis Depay sta ritrovando la sua strada

2017-10-24 14:58:02
delinquentidelpallone

1

Il terzo posto della Lazio e il miracolo di Pioli

2015-06-01 15:57:32
delinquentidelpallone

1

I 20 videogiochi calcistici che hanno fatto la storia

2016-01-13 15:25:48
delinquentidelpallone

1

Che fine ha fatto Paul Pogba?

2015-10-21 21:37:22
delinquentidelpallone

1

L’agente Lee Casciaro e quel posto nella storia

2015-03-29 18:18:25
delinquentidelpallone

1

I 101 giovani migliori al mondo nel 2017

2016-11-25 10:40:39
delinquentidelpallone

1

Essere Fabio Grosso

2015-07-04 08:29:17
delinquentidelpallone

1