Il video che spiega perché era così facile innamorarsi di Denilson Il video che spiega perché era così facile innamorarsi di Denilson
Denílson de Oliveira Araújo è stato uno di quei calciatori che sembrano avere la capacità magnetica, come se avessero una calamita, di attirare amore.... Il video che spiega perché era così facile innamorarsi di Denilson

Denílson de Oliveira Araújo è stato uno di quei calciatori che sembrano avere la capacità magnetica, come se avessero una calamita, di attirare amore.

Un amore che però – come tutti gli amori, forse – non dovrebbe avere basi razionali cui aggrapparsi, un amore di quelli in cui l’oggetto del desiderio non fa altro che deludere, uno di quegli amori che fanno male, malissimo, che dilaniano un povero cuore indifeso.

Eppure, a cavallo tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del 2000, in tanti sono cascati nell’inganno di Denilson.

Anche perché era difficile non lasciarsi prendere da quella danza, da quei dribbling, da quei movimenti che sembravano catturare gli occhi in un vortice.

Denilson è stato un calciatore fuori dagli schemi, e forse anche fuori dal tempo: anche perché poi, quando è arrivato in Europa, con la maglia del Betis, il suo mito si è squagliato come neve al sole, lasciando i suoi innamorati con un pugno di mosche in mano, lasciando i suoi ammiratori delusi, quasi colpiti da una porta in faccia.

Eppure, era davvero impossibile non innamorarsi di Denilson. Per quelli che non hanno provato quell’ebbrezza, abbiamo trovato questo video che spiega perché era così facile cadere nella sua trappola, perché era così facile lasciarsi illudere e farsi affascinare da questo giocatore.

Un tuffo indietro nel passato, un colpo al cuore per tutti quelli che, tra un doppio passo e un dribbling, avevano ceduto un pezzettino del loro cuore a questo brasiliano indolente, talentuoso e affabulatore.