Il vero funzionamento dei Mondiali a 48 squadre Il vero funzionamento dei Mondiali a 48 squadre
Pare che Gianni Infantino, amatissimo Presidente della FIFA, abbia ormai deciso che i Mondiali a 48 squadre, da qui a qualche tempo, diventeranno realtà.... Il vero funzionamento dei Mondiali a 48 squadre

Pare che Gianni Infantino, amatissimo Presidente della FIFA, abbia ormai deciso che i Mondiali a 48 squadre, da qui a qualche tempo, diventeranno realtà. Una proposta che in molti continuano a considerare esagerata, visto che si rischierebbe di abbassare ulteriormente il tasso tecnico della competizione.

Nessuno, però, ha ancora chiaro, in effetti, come funzionerebbero questi eventuali Mondiali a 48 squadre. Ecco, noi, invece, siamo entrati in possesso, grazie alle nostre conoscenze e a un pizzico di furbizia (nostro cugino Oronzo si è intrufolato in un cestino della monnezza ed è arrivato di soppiatto nell’ufficio di Infantino) di carte assolutamente segrete e confidenziali. E oggi, in assoluta anteprima, siamo in grado di spiegarvi come funzioneranno i Mondiali a 48 squadre e quali saranno le principali novità introdotte.

– Per dare una possibilità veramente a tutti, la squadra che vincerà il torneo di calcetto organizzato in agosto dal Bar Mariuccia di Ventimiglia sarà ammessa alla fase di qualificazione, come testa di serie.

-La Germania verrà inserita nel girone di qualificazione con San Marino, Liechtenstein, Andorra, Gibilterra e Moldova, e Thomas Muller sarà costretto a giocare tutte le partite dal primo al novantesimo minuto. Indossando sandali e calzini bianchi di spugna.

-Le squadre saranno divise in dodici gironi da 4. Alcune squadre, invece, saranno divise semplicemente a metà, e potranno convocare solamente 12 giocatori.

-Si qualificheranno alla fase a eliminazione diretta le prime due, le migliori quarte e quattro squadre votate con il televoto da casa.

-Agli ottavi di finale, a sorpresa, comparirà il Siviglia di Unai Emery.

-Le teste di serie, nella fase a gironi, saranno obbligate a far scendere in campo almeno 5 calciatori titolari con un tasso alcolemico superiore a 1,5.

-I quarti di finale del Mondiale si disputeranno con il Super Tele.

-Per evitare drammi, l’Argentina non potrà schierare Gonzalo Higuain in caso di qualificazione alla finale dei Mondiali.

-Le partite saranno arbitrate tutte da Mark Clattenburg. In caso di contemporaneità, il direttore di gara inglese dirigerà una partita sul campo e assisterà all’altra dal maxischermo dello stadio.




-Come sperimentato in occasione del derby di Milano, le squadre giocheranno con divise assolutamente identiche, per favorire lo spettacolo.

-Durante il torneo, la FIFA potrà revocare, a sua discrezione, il passaporto ad alcuni calciatori, e assegnargli una nazionalità di diritto a sua scelta: per esempio, al termine della fase a gironi, Leo Messi potrebbe diventare uzbeko.

-Le diffide diventeranno a sorpresa: un calciatore potrebbe essere squalificato al primo cartellino giallo, o senza nemmeno riceverne uno, mentre qualcuno potrebbe prendere 15 ammonizioni in 7 partite e non venire squalificato.

-I giudici di porta saranno sostituiti dalla giuria di X-Factor.

-Utilizzare il Falso Nueve sarà un reato perseguibile penalmente.

-Durante le semifinali, i portieri delle squadre qualificate saranno sostituiti d’ufficio da Posavec, Strakosha, Chichizola e Ujkani.

-Dopo la finale, se a Gianni Infantino non piacerà la squadra vincitrice, i Mondiali potranno ricominciare daccapo.