Il trasferimento che è saltato per colpa del traduttore automatico Il trasferimento che è saltato per colpa del traduttore automatico
Molto spesso, una trattativa di calciomercato può saltare per un piccolo dettaglio, per una firma arrivata troppo tardi, oppure per delle carte che non... Il trasferimento che è saltato per colpa del traduttore automatico

Molto spesso, una trattativa di calciomercato può saltare per un piccolo dettaglio, per una firma arrivata troppo tardi, oppure per delle carte che non sono compilate nel modo giusto.

La storia del mercato, a ben vedere, è piena di questi curiosi aneddoti, che possono capitare un po’ dappertutto.

Ma, probabilmente, questa non l’avevate ancora sentita, ed è una delle cose più belle che ci è capitato di sentire negli ultimi tempi.

Bryan Cabezas, l’ecuadoriano dell’Atalanta che fin qui non ha trovato praticamente spazio con la squadra di Gasperini, è stato in questi giorni al centro di diverse trattative di mercato: si pensava dovesse andare inizialmente all’Avellino, poi invece era stato raggiunto l’accordo con gli argentini dell’Independiente.

Ed è proprio qui che è successo l’inghippo.

Infatti, nei contratti che dovevano ufficializzare il passaggio di Cabezas all’Independiente c’è stato un clamoroso errore di traduzione: e Bryan Cabezas è diventato…Bryan Heads, in inglese.

Facile ipotizzare che chi si è occupato della traduzione – o magari qualche software – abbia deciso di tradurre in maniera inopinata anche il nome del calciatore.

Il che, naturalmente, ha invalidato tutte le carte e non ha permesso alle parti in causa di chiudere l’operazione.

Un incidente di cui a quanto pare è responsabile il club argentino, e che per il momento ha rimesso il destino di Cabezas sul mercato. Anzi, il destino del fantomatico Bryan Heads…

Related Posts

Fernando Torres e il gol che cambiò la storia

2019-06-21 10:35:20
delinquentidelpallone

18

Come giocherà la Juventus di Maurizio Sarri

2019-06-16 14:28:01
delinquentidelpallone

18

I 7 che hanno vinto la Champions da giocatore e da allenatore

2019-06-10 13:35:04
delinquentidelpallone

18

Tutto quello che sappiamo su Pep Guardiola alla Juventus

2019-06-07 11:03:55
delinquentidelpallone

18

Come giocherà l’Italia Under 21

2019-06-07 08:42:28
delinquentidelpallone

18