Il Tottenham ha fatto decisamente arrabbiare i suoi tifosi Il Tottenham ha fatto decisamente arrabbiare i suoi tifosi
La prossima stagione, per il Tottenham, dovrebbe essere quella del ritorno a White Hart Lane. Dopo l’esilio forzato a Wembley, l’impianto degli Spurs dovrebbe... Il Tottenham ha fatto decisamente arrabbiare i suoi tifosi

La prossima stagione, per il Tottenham, dovrebbe essere quella del ritorno a White Hart Lane.

Dopo l’esilio forzato a Wembley, l’impianto degli Spurs dovrebbe essere ultimato nei prossimi mesi, e nel 2018/19 riaprire le sue porte, rinnovato e potenziato con tantissimi servizi in più, uno stadio che promette di essere un modello per gli anni a venire nel campo dell’impiantistica sportiva.

Ecco, nel frattempo, però, i tifosi del Tottenham si sono un po’ arrabbiati.

Il motivo? Gli abbonamenti al nuovo stadio, che non saranno esattamente economici (non che in Inghilterra i prezzi dei biglietti siano stracciati, certo).


L’abbonamento a prezzo pieno – senza riduzioni per età, quindi – più economico costerà infatti 795 sterline, al cambio attuale più o meno 900 euro.

Poi, senza bisogno di specificarlo, si sale ulteriormente di prezzo: in altri settori dello stadio, infatti, l’abbonamento per le partite di campionato del Tottenham arriverà a costare fino a 2500 euro.

I tifosi degli Spurs non l’hanno presa benissimo, naturalmente, anche perché nell’abbonamento, per quanto costoso, non saranno previste le partite di coppa.

Il nuovo stadio non è ancora stato completato, ma già fa parlare e sopratutto genera polemica: un modo non proprio felice per festeggiare una stagione che, dopo l’eliminazione dalla Champions League ad opera della Juventus, non si concluderà certo in trionfo per la squadra di Pochettino.