Il tiro più potente nella storia del calcio Il tiro più potente nella storia del calcio
deIl nome di Ronny Heberson Furtado de Araújo probabilmente non vi dirà molto. Ma è un nome che, ad oggi, è nella storia del calcio: al... Il tiro più potente nella storia del calcio

deIl nome di Ronny Heberson Furtado de Araújo probabilmente non vi dirà molto.

Ma è un nome che, ad oggi, è nella storia del calcio: al difensore brasiliano, attualmente in forza al Fortaleza, appartiene infatti il primato del tiro più potente mai fatto registrare su un terreno di gioco dedicato al pallone.

È il 26 novembre del 2006, e in Portogallo si sta giocando il match di Primeira Liga che vede in campo Naval e Sporting Lisbona.

Ronny è arrivato allo Sporting da poco tempo, ma si è già guadagnato una fiducia tale da poter battere i calci di punizione.




E, quando alla sua squadra ne viene assegnato uno poco dietro il limite dell’area, si presenta lui sul pallone, senza probabilmente sapere che quella scena farà poi il giro del mondo.

Ronny Heberson prende la rincorsa e fa partire un siluro che a malapena viene visto dalle telecamere, ma che, tramite gli strumenti tecnologici a disposizione, viene registrato alla supersonica velocità di 221 km/h. Un primato che ancora oggi resiste imbattuto.

Le immagini del calcio di punizione del difensore dello Sporting sono impressionanti: si fa quasi fatica a distinguere il pallone e a vederlo partire: si intuisce che è finito in porta solo qualche istante di secondo dopo, quando si vede la rete gonfiarsi.

Sono stati tanti i calciatori passati alla storia per la potenza del loro tiro: ma il primato di Ronny Heberson non è ancora mai stato superato.