In una domenica pomeriggio senza la Serie A, gli appassionati di calcio che non volevano mollare la presa avevano diverse possibilità per guardare un...

In una domenica pomeriggio senza la Serie A, gli appassionati di calcio che non volevano mollare la presa avevano diverse possibilità per guardare un po’ di pallone: la Liga, l’FA Cup, o anche la Coppa d’Asia, che tra l’altro con la Giordania ha già regalato una bella sorpresa.

In FA Cup scendeva in campo anche il Manchester City di Pep Guardiola, che si è sbarazzato senza troppi patemi d’animo del Rotherham United, squadra di Championship.

I Citizens hanno messo in campo molti dei titolari, e si sono imposti per 7-0, andando a segno tra l’altro con 6 marcatori diversi (il gol del momentaneo 3-0 è stato infatti un autogol).

Ad andare a segno, anche uno dei giovani più interessanti del City, vale a dire il classe 2000 Phil Foden, che ha trovato il suo secondo gol con la maglia celeste, dopo quello segnato in Carabao Cup.

Un gol, però, abbastanza rocambolesco: Foden, infatti, sul lancio di Gundogan, ha praticamente sbagliato lo stop, tirandosi la palla sul ginocchio: un movimento abbastanza strano e imprevedibile che ha ingannato il portiere avversario e, sul rimpallo, ha permesso al pallone di entrare agevolmente in rete.

Queste le immagini del gol di Foden.

Bravo, inserimento bellissimo, ma innegabile aiuto della buona sorte nel trasformare uno stop sbagliato in gol.