Negli ultimi anni la sua storia aveva preso una parabola tristemente negativa, tanto da far preoccupare più volte gli appassionati di calcio e tutti...

Negli ultimi anni la sua storia aveva preso una parabola tristemente negativa, tanto da far preoccupare più volte gli appassionati di calcio e tutti quelli che hanno avuto la fortuna di amarlo.

Non si contano, infatti, le volte in cui Paul Gascoigne è tornato alla ribalta delle cronache per i suoi problemi con la bottiglia, che lo hanno costretto più di una volta ad andare in clinica per tentare di disintossicarsi da quel maledetto demone.

E non sono mancate nemmeno le volte in cui, almeno a giudicare dalle poche immagini che avevamo a disposizione, Gazza se l’è vista davvero brutta.

Per fortuna, sembra tutto alle spalle, o quasi: perché Paul Gascoigne è ricomparso in questi giorni, e lo ha fatto addirittura indossando pantaloncini e maglietta, mostrando di aver messo, speriamo per sempre, alle spalle i problemi che lo avevano tormentato.

Gascoigne, infatti, è tornato a giocare in un match di beneficenza in onore di Pavel Srnicek, il portiere scomparso prematuramente nel 2015.

Le vecchie glorie del Newcastle hanno organizzato un match per ricordarlo, e un po’ a sorpresa tra gli invitati ha fatto la sua comparsa anche il cinquantenne Gazza, che ha giocato qualche minuto, cosa che ha fatto comunque piacere a chi lo aveva visto in pessime condizioni negli ultimi anni.

Sorrisi, divertimento, e anche un gol, questo, segnato con il pubblico presente sugli spalti che è andato letteralmente in visibilio.

Vai, Gazza, facciamo tutti il tifo per te. E speriamo di rivederti, la prossima volta, su un campo da calcio e non altrove…