Non neghiamo la verità: per noi delinquenti incalliti, affamati di agonismo e sudore, il calciomercato non è poi così affascinante. Di pagine e pagine...

Non neghiamo la verità: per noi delinquenti incalliti, affamati di agonismo e sudore, il calciomercato non è poi così affascinante. Di pagine e pagine riempite da fiumi di inchiostro versati per sciorinare ogni singola trattativa dell’estate ce ne facciamo ben poco. Noi, in fondo, siamo gente di campo e preferiamo un tackle ben eseguito a un prestito con diritto di riscatto.

C’è una giornata, però, in cui anche il calciomercato assume un sapore altamente delinquenziale e comincia a piacere anche a noi: è l’ultimo frenetico giorno di trattative, quello in cui tutti impazziscono, qualcuno perde anche la brocca e soprattutto si imbastiscono trattative che non si sa bene se siano reali, di fantasia o talmente improbabili da sembrare vere.

Ieri abbiamo vissuto tutto questo delirio insieme a voi. Abbiamo raccolto un po’ il meglio di quanto è successo in giro per il web, per rivivere l’ultima delinquenzialissima giornata di calciomercato.

Una delle sorprese più grandi degli ultimi giorni di trattative è stato l’ingaggio da parte del Torino di Joe Hart, una trattativa, che, in genere, va in porto solo a Football Manager. Ancora non ci crediamo, in effetti.

Molto attivo il Milan, nelle ultime ore, con un Galliani scatenato.

La trattativa che ha animato maggiormente la giornata è stata però quella che ha coinvolto Mati Fernandez, in uscita dalla Fiorentina e prima dato per certo al Cagliari, poi approdato al Milan dopo una vera e propria battaglia tra le due squadre.

Mati Fernandez che è stato avvistato da più parti nella serata di ieri.

A quel punto il Cagliari non la prende molto bene.

Nel frattempo, nel delirio della giornata, comincia a diffondersi la voce che la trattativa tra Witsel e la Juventus si stia complicando, con i russi dello Zenit che hanno improvvisamente alzato le loro richieste economiche.

Poi, non si sa bene come, a 15 minuti dalle 23, ora in cui il circo del calciomercato chiude i battenti, sembra che si sia trovato l’accordo, e Juventus e Zenit cominciano freneticamente a riempire i moduli per il trasferimento del giocatore.

Però, niente, alla fine la Juventus non ce la fa.

L’alternativa, comunque, la Juventus ce l’aveva in casa: il Profeta Hernanes, infatti, non andrà più al Genoa.

Ah, si. Nel frattempo Mario Balotelli si è accasato al Nizza, e si presenta con sobrietà.

Jamie Carragher, invece, su Balotelli la tocca molto piano.

Nel mentre, momenti un po’ così alla sede del calciomercato.

Noi, a un certo punto, perdiamo totalmente la brocca, più del normale.

Le milanesi, invece, danno vita a un derby d’altri tempi.

In Inghilterra non è che se la passino meglio.

A un certo punto si diffonde la voce di Adebayor al Real Madrid.

Si arriva finalmente a fine giornata. Ma non è tutto finito. Perché, alla fine dei conti, per un mercato che finisce, ce n’è sempre uno che inizia.