Questo pomeriggio il Bayern ha vinto la propria partita in trasferta, con il risultato di 4-1, e si è laureato campione di Germania con...

Questo pomeriggio il Bayern ha vinto la propria partita in trasferta, con il risultato di 4-1, e si è laureato campione di Germania con cinque giornate di anticipo.

Questo è il sesto anno consecutivo in cui i bavaresi vincono la Bundesliga, un vero e proprio dominio che sembra non conoscere battute di arresto.

Questa stagione per il Bayern ha avuto un duplice volto: nella prima parte, sotto la gestione di Ancelotti, c’è stato qualche problema di troppo tanto che si è arrivati alla drastica decisione di avvicendare l’allenatore italiano per riportare in panchina Jupp Heynckes, che si era ritirato dopo la stagione in cui aveva vinto tutto proprio con il Bayern.

Sotto la gestione Heynckes il Bayern Monaco ha cambiato marcia e ha iniziato a vincere ininterrottamente sia in campionato che in Champions, dove è anche arrivato il record delle 12 vittorie consecutive per l’allenatore tedesco, un vero e proprio record nella storia della competizione.

Uno dei giocatori della rosa dei bavaresi è Kingsley Coman, calciatore che abbiamo imparato a conoscere con la maglia della Juventus nonostante non abbia avuto moltissimo spazio per mettersi in evidenza nel nostro campionato.

Anche in Germania il suo utilizzo è stato un po’ a corrente alternata e le sue prestazioni altalenanti, cosa piuttosto normale per un giocatore che ha ancora 22 anni. Nonostante ciò il suo Palmares è qualcosa di sbalorditivo: pensate che in 6 stagioni è riuscito a vincere ben 7 campionati.

Ha iniziato con i due titoli di Francia nel PSG, poi ha proseguito con la doppietta italiana nella Juventus per finire con la tripletta in Bundesliga.

Certo c’è l’inghippo perchè se andate a vedere nei primi 2 campionati vinti in Francia le presenze sono solamente 3 mentre nel secondo titolo vinto in Italia è sceso in campo solamente una volta, in quanto a fine Agosto si è trasferito in Germania.

In ogni caso per gli almanacchi i titoli sono 7 e considerando l’ancor giovanissima età potrebbero esserci i presupposti per diventare uno dei giocatori con più titoli di sempre.