Nel corso delle ultime settimane, il Real Madrid si è distinto sul mercato per le sue spese decisamente poco moderate. Gli spagnoli, infatti, hanno...

Nel corso delle ultime settimane, il Real Madrid si è distinto sul mercato per le sue spese decisamente poco moderate.

Gli spagnoli, infatti, hanno già speso più di 300 milioni di euro per rinforzare la rosa, e a quanto pare potrebbe non essere finita qui, visto che sembra che anche nelle prossime settimane potrebbe arrivare qualche altro colpo.

Ma il Real Madrid, oltre alle spese pazze, ha anche un discreto gruppo di giovani in rampa di lancio, alcuni dei quali sono già parte della prima squadra, mentre altri si stanno destreggiando tra vari prestiti per emergere.

Andando a spulciare la rosa del Real, infatti, si potrebbe schierare una formazione di soli under 23, che farebbe sicuramente bella figura in Liga.

In porta, l’ucraino Lunin, che si è messo in mostra agli ultimi Mondiali Under 20, e che promette di essere uno degli estremi difensori più interessanti di questi prossimi anni.

I due centrali di difesa possono essere il brasiliano Eder Militao, appena arrivato dal Porto, e il capitano dell’Under 21 Jesus Vallejo. Sulle fasce, Odriozola e Reguilon.

A centrocampo, l’uruguaiano Federico Valverde (che però si pensava potesse lasciare Madrid), Dani Ceballos, che proprio contro l’Italia ha segnato un grandissimo gol agli Europei Under 21, e il norvegese Odegaard, autore di una buonissima stagione in Eredivisie quest’anno.

Il tridente d’attacco? Asensio-Jovic-Vinicius jr., un tridente che tante squadre europee, e molte big, sognerebbero di schierare come tridente titolare…