Il rapporto speciale tra Erick Pulgar e i calci di rigore Il rapporto speciale tra Erick Pulgar e i calci di rigore
Ieri pomeriggio, al Tardini di Parma, la Fiorentina ha conquistato tre punti pesantissimi in ottica salvezza, che consentono alla squadra di Beppe Iachini di... Il rapporto speciale tra Erick Pulgar e i calci di rigore

Ieri pomeriggio, al Tardini di Parma, la Fiorentina ha conquistato tre punti pesantissimi in ottica salvezza, che consentono alla squadra di Beppe Iachini di respirare un po’ dopo settimane difficili.

A firmare il successo sul campo della squadra emiliana, la doppietta su rigore di Erick Pulgar, che ha battuto due volte Sepe nel giro di 12 minuti, mettendo il pallone entrambe le volte all’angolino, dove il portiere del Parma proprio non poteva arrivare.

Non proprio una novità o un fatto inedito per il centrocampista cileno, che con i tiri dal dischetto ha un rapporto del tutto particolare, quasi magico.

Nel corso della sua carriera in Serie A, infatti, Pulgar ha tirato 12 rigori e ne ha segnati 11.

A rendere ancora più interessante questa statistica, però, c’è un altro dato: l’unico rigore sbagliato da Pulgar in Italia è stato il primo che ha tirato, quello contro il Torino nel gennaio del 2018. All’epoca il cileno si fece ipnotizzare da Sirigu, tirando il penalty forte e centrale, quasi una rarità, visto che oggi siamo abituati a vederlo tirare con una tecnica ben precisa e riconoscibile, con esecuzioni in fotocopia.

Da quel momento, sia con la maglia del Bologna che con quella della Fiorentina, Pulgar è stato implacabile, undici su undici. E spesso e volentieri lo ha fatto spiazzando il portiere avversario, o mettendo il pallone sempre e soltanto nell’angolino basso, in quello spazio millimetrico in cui, anche se il portiere parte per tempo e intuisce l’angolo in cui tuffarsi, non può arrivarci, per questione di scienza.

Quella di ieri contro il Parma è già la seconda doppietta dal dischetto per lui, dopo quella contro il Chievo dell’8 aprile 2019, quando indossava la maglia del Bologna.

Insomma, se avete da tirare un rigore importante, non esitate: affidarlo ad Erick Pulgar è la scelta giusta.