Il PSV ha vinto il campionato nel modo più bello possibile Il PSV ha vinto il campionato nel modo più bello possibile
Vincere il titolo con tre giornate d’anticipo, nel proprio stadio, davanti ai rivali di sempre. Uno scenario da favola, che solleticherebbe la fantasia di... Il PSV ha vinto il campionato nel modo più bello possibile

Vincere il titolo con tre giornate d’anticipo, nel proprio stadio, davanti ai rivali di sempre.

Uno scenario da favola, che solleticherebbe la fantasia di tutti i tifosi di calcio, e che per il PSV Eindhoven ieri pomeriggio è diventato realtà.

Il PSV di Phillip Cocu ha conquistato per la ventiquattresima volta il titolo di Eredivisie, e lo ha fatto battendo ieri, in casa, l’Ajax, con un punteggio netto e incontrovertibile: 3-0, la maniera migliore per far cominciare la festa.

Con la vittoria di ieri, la squadra di Cocu ha messo 10 punti di distanza sui Lancieri, e si è assicurato il titolo.

A indirizzare la partita, i gol di Gastón Pereiro, Luuk de Jong e Bergwijn, che hanno messo in chiaro ben prima della fine del match come sarebbe andata la giornata.

Questi gli highlights della partita decisiva per la conquista del titolo del PSV, che succede al Feyenoord nell’albo d’oro della Eredivisie.

Nel finale di partita, l’Ajax, visibilmente innervosito, ha perso anche la pazienza, finendo la gara in nove per le espulsioni di Tagliafico e Siem de Jong.

Questo l’intervento che è costato il secondo giallo a Tagliafico.

E questo, invece, quello che ha mandato fuori dal campo anche de Jong.

Sì, i tifosi del PSV saranno stati particolarmente felici di poter festeggiare il titolo sotto gli occhi dei rivali di sempre…