La sconfitta contro il Barcellona di mercoledì scorso, con la rimonta completata e i 6 gol subiti, ha lasciato parecchi strascichi, soprattutto nell’ambiente del...

La sconfitta contro il Barcellona di mercoledì scorso, con la rimonta completata e i 6 gol subiti, ha lasciato parecchi strascichi, soprattutto nell’ambiente del Paris Saint Germain. Polemiche, attacchi a Emery e ai giocatori, e tanta rabbia da parte di tifosi che già pregustavano l’eliminazione dei catalani e la qualificazione ai quarti di finale.

In un dopo gara infuocato, hanno cominciato a diffondersi voci e notizie. I giornali, soprattutto quelli sportivi, hanno pubblicato notizie che hanno immediatamente indignato e fatto arrabbiare l’opinione pubblica: la prima -più grave- riguardava alcuni calciatori del PSG. Secondo L’Equipe (ma anche secondo altri giornali fracesi) Verratti e Matuidi avrebbero trascorso una serata in discoteca finita all’alba, solo due giorni prima del match contro il Barcellona.

Tutto falso, come detto anche dall’agente di Verratti (che ha minacciato denunce verso chi ha diffuso la notizia inventata) e PSG che è andato su tutte le furie. Tanto da rilasciare un comunicato durissimo sul suo sito e sui suoi canali social.

Matuidi e Verratti visti in un nightclub 2 giorni prima del match contro il Barcellona? Un insulto alla loro professionalità e alla loro squadra. Perdere una parta non deve mai diventare una scusa per diffondere falsità maliziose. L’Equipe e altri giornali dovrebbero vergognarsi di aver scritto certe notizie senza nemmeno verificarle. Hanno perso tutta la credibilità“.

Un attacco senza precedenti a un giornale, in particolare, accusato di non aver fatto il proprio dovere: quello di verificare le notizie prima di pubblicarle.

Ma non è finita qui. Il PSG si è arrabbiato anche per la diffusione di un’altra notizia rivelatasi poi priva di fondamento. Quella secondo cui il club francese aveva già chiesto alla Prefettura di Parigi il permesso di organizzare una sfilata sui Campi Elisi in caso di vittoria della Champions League…

Anche in questo caso, la smentita del Club è stata durissima: ancora una volta il dito è puntato contro L’Equipe: “è una notizia falsa e sbagliatissima. Perché L’Equipe pubblica certe bugie?

Insomma: la questione delle fake news e della verifica delle fonti, diventata di fondamentale importanza nel mondo del giornalismo, sembra interessare anche il calcio.