Il prossimo mese sarà un pochino complicato per il Chelsea Il prossimo mese sarà un pochino complicato per il Chelsea
Gli ultimi mesi sono stati un pochino travagliati per il Chelsea e per Antonio Conte. I Blues, infatti, hanno rallentato la loro corsa in... Il prossimo mese sarà un pochino complicato per il Chelsea

Gli ultimi mesi sono stati un pochino travagliati per il Chelsea e per Antonio Conte.

I Blues, infatti, hanno rallentato la loro corsa in campionato – anche se il City è irraggiungibile per tutti ormai – e sono stati eliminati, recentemente, anche in semifinale di League Cup.

Inoltre, Antonio Conte si è infilato in una battaglia dialettica con Mourinho a suon di insulti e frecciatine, e ha messo in mostra un evidente nervosismo.

Nervosismo emerso anche nella conferenza stampa successiva all’eliminazione subita contro l’Arsenal, in cui il tecnico italiano si è lamentato dei pochi elementi a sua disposizione nella rosa.

Queste le parole di Conte, che non hanno bisogno di grande interpretazione:

Quando la squadra non è lunga devi giocare sempre con gli stessi giocatori e in questa stagione ho cercato di fare molte rotazioni. Sarei pazzo se pensassi di poter mettere gli stessi giocatori in ogni competizione. Non è semplice e non dormo per questo, come potete ben vedere“.

Ma il prossimo mese, per il Chelsea, potrebbe essere ancora peggio: questo, infatti, è il calendario che attende la squadra di Conte tra fine febbraio e fine marzo, con il ritorno della Champions League, che vedrà i Blues impegnati contro un avversario non certo semplice come il Barcellona.

20 febbraio: Chelsea-Barcellona
25 febbraio: Manchester United-Chelsea
4 marzo: Manchester City-Chelsea
14 marzo: Barcellona-Chelsea
1 aprile: Chelsea-Tottenham

In questo fine settimana, invece, il Chelsea sarà di scena nell’altra competizione nazionale in cui è rimasto in corsa, vale a dire l’FA Cup.

A Stamford Bridge arriverà il Newcastle di Rafa Benitez: vedremo se Conte si affiderà al turnover o continuerà a fare affidamento sui suoi fedelissimi.