Il primo gol di Robinho in Turchia è un gioiello su punizione Il primo gol di Robinho in Turchia è un gioiello su punizione
Tra i tanti movimenti di calciomercato nel mese di Gennaio c’è stato anche il passaggio di Robinho dall’Atletico Mineiro al Sivasspor, squadra che milita... Il primo gol di Robinho in Turchia è un gioiello su punizione

Tra i tanti movimenti di calciomercato nel mese di Gennaio c’è stato anche il passaggio di Robinho dall’Atletico Mineiro al Sivasspor, squadra che milita nella Super Lig turca.

L’ex milanista dopo aver trascorso le ultime due stagioni in Brasile, ed aver totalizzato 12 gol in 30 presenze, ha deciso di rimettersi in gioco in un campionato più competitivo ed è approdato in Turchia.

Il Sivasspor al momento è a metà classifica ed oggi giocava contro il Kayserispor, che invece si trova al quinto posto. La partita, come prevedibile, è stata molto combattuta ed è terminata con un pareggio per 1-1.

La rete del Sivasspor che ha aperto le marcature è stata realizzata proprio da Robinho, alla sua prima partita con la nuova squadra, ed è arrivata grazie ad un calcio di punizione battuto in maniera magistrale.




Al 53′ il calciatore brasiliano ha lasciato partire un missile da distanza siderale che ha incocciato il palo interno ed è finito in rete: una prodezza balistica da vedere e rivedere.

Dopo 13 minuti i padroni di casa sono pervenuti al pareggio grazie alla rete di Bulut, che ha fissato il punteggio sul definitivo 1-1.

Per Robinho il biglietto da visita ai suoi nuovi tifosi è sicuramente di quelli da ricordare.