Ufficializzato il primo acquisto della nuova era Zidane al Real Madrid Ufficializzato il primo acquisto della nuova era Zidane al Real Madrid
Solo pochi giorni fa è stato annunciato il ritorno di Zinedine Zidane alla guida del Real Madrid, subentrante a Santiago Solari, la cui gestione... Ufficializzato il primo acquisto della nuova era Zidane al Real Madrid

Solo pochi giorni fa è stato annunciato il ritorno di Zinedine Zidane alla guida del Real Madrid, subentrante a Santiago Solari, la cui gestione si è rivelata fallimentare al pari di quella di Lopetegui.

Subito è parso chiaro come il tecnico francese, per accettare di tornare, abbia imposto alcune condizioni a Florentino Perez, soprattutto per quel che riguarda il mercato in entrata.

Dopo la cessione di Cristiano Ronaldo, infatti, l’impressione è che si sia aperta una fase di transizione in cui non è facile stabilire i giocatori su cui puntare per ricostruire una squadra competitiva su tutti i fronti nel breve termine, come punta ad essere il Real Madrid.

Nei giorni scorsi vi avevamo detto i giocatori su cui avrebbe puntato Zidane nel mercato estivo, una lista piuttosto cospicua con calciatori di livello assoluto, come ad esempio Kanté, Mbappé, Hazard e via discorrendo.

Oggi però è già stato ufficializzato un nome, il primo della campagna acquisti del nuovo corso di Zidane: si tratta di Eder Militao, difensore brasiliano del Porto di 21 anni, dotato di un grande fisico e di un potenziale enorme, tutto da esplorare.

Lo abbiamo ammirato anche nel doppio confronto contro la Roma dove, a parte qualche ingenuità legata all’età, cosa più che comprensibile, si è dimostrato all’altezza del palcoscenico internazionale.

Con un comunicato ufficiale sul proprio sito il Real Madrid ha annunciato di essersi assicurato le prestazioni del giocatore fino al 30 Giugno 2025, a partire dalla prossima estate.

Un ruolo, quello di difensore centrale, in cui sicuramente il Real necessitava di un innesto di qualità, vista l’età di Sergio Ramos che avanza inesorabilmente e l’emergenza più volte riscontrata quest’anno nel reparto arretrato.

Vedremo se Militao confermerà anche in Spagna quanto di buono sta facendo vedere al Porto, di sicuro il potenziale è di quelli importanti.