Il (poco onorevole) record di Alessio Romagnoli Il (poco onorevole) record di Alessio Romagnoli
Stasera ritorna una grande classica del calcio italiano, una partita che, dopo tanto tempo (e un po’ a sorpresa, a dire il vero) torna... Il (poco onorevole) record di Alessio Romagnoli

Stasera ritorna una grande classica del calcio italiano, una partita che, dopo tanto tempo (e un po’ a sorpresa, a dire il vero) torna a valere per le posizioni nobili della classifica. A San Siro va in scena un Milan-Juve che, se è vero che non è comunque all’altezza delle grandi sfide di qualche anno fa, appare comunque molto più interessante di quanto visto nel corso degli ultimi anni.

E, tra i protagonisti che scenderanno in campo questa sera, c’è anche un ragazzo che sta facendo bene al centro della difesa rossonera, e che, insieme a Paletta, sembra aver regalato a Vincenzo Montella la coppia difensiva titolare per il Milan: stiamo parlando, naturalmente, di Alessio Romagnoli, che, come fa notare questa mattina La Gazzetta dello Sport, è anche titolare di un record assolutamente particolare.

Un record che, delinquenzialmente parlando, non ci fa esultare particolarmente: Alessio Romagnoli, infatti, è l’unico difensore della serie A, tra quelli che abbiano giocato almeno quattro partite, a non aver commesso neppure un fallo. Si, avete capito bene: in sette presenze, Romagnoli non si è mai fatto fischiare un fallo dai direttori di gara.

Per qualcuno sarà sinonimo di sicurezza negli interventi, per altri, invece, sinonimo di scarsa cattiveria, qualità che ai migliori difensori serve almeno in modiche quantità. Vedremo comunque stasera, contro Dybala e Higuain, se Romagnoli riuscirà ancora a mantenere immacolata la sua “fedina penale“…