Il Parma potrebbe prendere 5 giovani molto interessanti Il Parma potrebbe prendere 5 giovani molto interessanti
La situazione molto particolare che sta vivendo il calcio in questi mesi ha convinto – e forse in alcuni casi costretto – molte squadre... Il Parma potrebbe prendere 5 giovani molto interessanti

La situazione molto particolare che sta vivendo il calcio in questi mesi ha convinto – e forse in alcuni casi costretto – molte squadre a cambiare le loro strategie sul mercato.

Non sono stati moltissimi, infatti, i colpi ad effetto in giro per l’Europa, e sono state pochissime le squadre che hanno fatto campagne acquisti faraoniche (anzi, forse solo una: il Chelsea)

Così, tante squadre hanno deciso di puntare parecchio sui giovani, e nello specifico sui prestiti di ragazzi di talento che nelle big troverebbero poco spazio, o sull’acquisto di giovanissimi di prospettiva.

Una delle squadre che sembra aver abbracciato questa politica dei giovani è il Parma: gli emiliani hanno cambiato allenatore, prendendo Fabio Liverani, e anche direttore sportivo, con l’arrivo di Marcello Carli.

Per il momento, però, non sono ancora arrivati acquisti ufficiali, anche perché non ci sono state cessioni importanti che avrebbero portato budget in cassa. E, allora, il Parma ha deciso di puntare forte sui giovani.

Secondo le notizie e le indiscrezioni dell’ultima settimana, sarebbero almeno 5 i ragazzi che il Parma vorrebbe puntare, tra trasferimenti in prestito e magari qualche operazione più articolata.

L’asse più importante è quello con l’Atalanta: dalla Dea potrebbero arrivare, in un’operazione simile a quella fatta con Kulusevski, due giocatori che abbiamo già visto all’opera in qualche spezzone dello scorso campionato, ovvero Ebrima Colley (2000) e Amad Traorè (2002). Colley è una prima punta veloce e scattante, mentre Traorè è un trequartista o esterno d’attacco, anche lui amante di dribbling e giocate di qualità.

Sempre dall’Atalanta, però, potrebbe arrivare anche un centrocampista, Filippo Melegoni, classe 1999.

Un nome più internazionale è invece quello di Nehuén Pérez, difensore argentino classe 2000 dell’Atletico Madrid, anche se per quest’ultimo le trattative con i Colchoneros sembrano essersi un po’ fermate.

E, infine, in questi giorni è venuto fuori anche il nome di Hans Nicolussi Caviglia, centrocampista classe 2000 di proprietà della Juventus, nella scorsa stagione in forza al Perugia.