Il pagellone delinquenziale della Serie A 2015-16 Il pagellone delinquenziale della Serie A 2015-16
Carpi 5 Tanta buona volontà per la truppa di Mister Castori. Onestamente con quella squadra era difficile fare meglio di così, e alla fine... Il pagellone delinquenziale della Serie A 2015-16

cs16

Carpi 5

Tanta buona volontà per la truppa di Mister Castori. Onestamente con quella squadra era difficile fare meglio di così, e alla fine gli emiliani avrebbero firmato con il sangue per arrivare a giocarsi la salvezza all’ultima giornata. Poi, per come si sono messe le cose, devono prendersela solamente con se stessi per diversi punti lasciati per strada. Senza voler tornare troppo indietro, li avesse tirati Suagher i due rigori contro la Lazio, forse oggi staremmo parlando della miracolosa salvezza del Carpi.

Altra scelta non proprio da campioni quella di far saltare la panchina di Castori alla prima occasione utile, dopo che il nostro amico aveva perso contro squadre non proprio alla sua portata. L’apporto di Sannino non è stato poi così utile. Piccola soddisfazione stagionale: almeno sono riusciti a segnare un gol in più di Gonzalo Higuain. Dai, che il sabato pomeriggio ci si diverte di più. 105 cartellini gialli racimolati durante la stagione. Notevole.

Libri calcio – sconti fine stagione

ch16

Chievo 7

Ogni anno tradizione vuole che il Chievo venga indicato come autorevolissima candidata alla retrocessione. E invece pure quest’anno i Mussi festeggiano una salvezza primaverile, sfondando, con il monumentale pareggio di ieri contro il Bologna (qualcuno giura non si sia mai giocata la partita) quota 50 punti. A soli 7 punti dal Milan, per dire.

Aver perso Paloschi a metà stagione non li ha messi in difficoltà. Maran ha messo su una squadra ordinata e solida, cosa che in questa serie A allo sbaraglio basta e avanza per finire a metà classifica senza patemi d’animo. Il solito Bostjan Cesar comanda la difesa da campione racimolando 9 gialli e 1 rosso. Stoica certezza delinquenziale.

Highlight della stagione: arrivare allo Juventus Stadium alla terza giornata cantando “Salutate la capolista” vale una vita intera di sofferenze.

Related Posts

La lista della spesa della Roma di Fonseca

2019-06-24 21:17:07
delinquentidelpallone

18

Le 5 maglie più belle della Coppa d’Africa 2019

2019-06-23 10:33:33
delinquentidelpallone

18

Le 5 favorite della Coppa d’Africa 2019

2019-06-21 09:49:26
delinquentidelpallone

18

La nuova formula della Champions League proposta dalla Ligue 1

2019-06-19 13:29:43
delinquentidelpallone

18

Il girone C della Serie C 2019/20 potrebbe essere bellissimo

2019-06-19 10:48:59
delinquentidelpallone

18

I migliori marcatori della storia dell’Italia Under 21

2019-06-18 13:21:20
delinquentidelpallone

18

Edu Vargas, il supereroe della Roja

2019-06-18 07:59:36
delinquentidelpallone

18

Previous page Next page