Il nuovo ranking per nazionali dopo la Nations League Il nuovo ranking per nazionali dopo la Nations League
Nel corso degli ultimi anni abbiamo imparato a conoscerlo, e forse, più spesso, a temerlo, visto che ci è stato presentato come lo spauracchio... Il nuovo ranking per nazionali dopo la Nations League

Nel corso degli ultimi anni abbiamo imparato a conoscerlo, e forse, più spesso, a temerlo, visto che ci è stato presentato come lo spauracchio che ci ha complicato il percorso di qualificazione verso diverse manifestazioni (su tutte, naturalmente, il girone di qualificazione ai Mondiali del 2018).

Stiamo parlando del ranking per nazionali, che in questo periodo è tornato molto di attualità, visto che sarà utile per stilare i gironi dei prossimi Mondiali, che stanno cominciando a qualificare varie squadre per la fase finale dell’inverno del 2022.

Dopo la Nations League e dopo le ultime partite di qualificazione arriverà anche l’aggiornamento del ranking, che vedrà alcuni cambiamenti.

In attesa dell’ufficializzazione, non dovrebbero esserci cambiamenti al vertice della classifica, che rimarrà sempre in mano al Belgio, incalzato però, sempre più da vicino, dal Brasile, che a breve potrebbe anche compiere il sorpasso.

Seguono poi la Francia, fresca vincitrice della Nations League e i campioni d’Europa in carica – che bella questa locuzione – dell’Italia. Quinto posto, poi, per l’Inghilterra, seguita da Argentina, Spagna e Portogallo, mentre a chiudere la top 10 troviamo Danimarca e Messico.

Come detto, il ranking sarà fondamentale per decidere le 8 teste di serie dei gironi dei prossimi Mondiali. Anzi, 6, visto che una delle teste di serie sarà il Qatar, e che, in caso di qualificazione, anche la Francia avrà automaticamente diritto a questo privilegio (ma in ogni caso la nazionale di Deschamps sarebbe stata lì per ranking).

Queste, al momento, se si qualificassero tutte, sarebbero le 8 teste di serie ai Mondiali: Qatar, Francia, Belgio, Brasile, Italia, Inghilterra, Argentina e Spagna, con l’ultima posizione che dovrebbe essere la più contesa vista la vicinanza tra le varie squadre nel ranking.