Il Leeds United è una di quelle squadre che simboleggiano meglio di qualsiasi altra il concetto di “nobile decaduta“. Nel corso della propria storia,...

Il Leeds United è una di quelle squadre che simboleggiano meglio di qualsiasi altra il concetto di “nobile decaduta“.

Nel corso della propria storia, infatti, la società inglese ha vinto 3 titoli di Premier League (l’ultimo nel ’91-’92) ma negli ultimi anni è stata sempre in Championship o in League One.

Lontanissimi e ormai quasi persi nella leggenda i tempi gloriosi di Don Revie, narrati magistralmente in quel bellissimo libro che è “il Maledetto United”, oggi il Leeds si trova a metà classifica nella seconda serie inglese, lontano 3 punti dalla zona playoff.

In quest’ultimo periodo il Leeds è stato inoltre al centro di un piccolo caso, dal momento che ha deciso di rinnovare il proprio logo: un team composto da tantissime persone ha lavorato per circa 6 mesi alla creazione di questo nuovo logo il cui risultato però non sembra soddisfare per nulla i tifosi.

Oggi, giorno in cui è stato ufficialmente presentato, si sono scatenati una serie di commenti negativi nei confronti della nuova creazione, il cui scopo doveva essere quello di rafforzare il legame di identità tra tifosi e club ma che ha finito per scontentare un po’ tutti.

Spesso quando succede una cosa del genere scatta inevitabilmente la frase “il mio xxx (aggiungete voi la professione che preferite) con 20 euro lo faceva meglio” ed in questo caso un tifoso ha realizzato un nuovo logo in soli 6 minuti di tempo che ha riscosso più successo di quello ufficiale.

Non sappiamo se la società, visto il diffuso malcontento testimoniato dai commenti sotto il video ufficiale di presentazione, tornerà sui propri passi rivedendo il logo, certo è che il risultato non è stato dei migliori.

Attualmente il proprietario del Leeds è Andrea Radrizzani che ha rilevato le quote di Cellino, presidente uscente ora accasatosi a Brescia.