Il motivo per cui è saltato il trasferimento di Piatek al Napoli Il motivo per cui è saltato il trasferimento di Piatek al Napoli
Anche ieri, nella sconfitta del Milan in casa della Juventus, Krzysztof Piątek è andato a segno, trovando il suo ventunesimo gol stagionale in Serie A,... Il motivo per cui è saltato il trasferimento di Piatek al Napoli

Anche ieri, nella sconfitta del Milan in casa della Juventus, Krzysztof Piątek è andato a segno, trovando il suo ventunesimo gol stagionale in Serie A, confermandosi il miglior marcatore sia del Genoa che dei rossoneri.

Una stagione magica, che in pochi potevano immaginare, e in pochi – forse nessuno – avevano immaginato che il polacco potesse diventare il centravanti del Milan con Higuain spedito a Londra dopo nemmeno sei mesi.

Eppure, a gennaio, Piatek è stato davvero molto vicino ad approdare al Napoli e a vestire la maglia azzurra.

Il Corriere del Mezzogiorno in edicola oggi, infatti, ha svelato un retroscena di mercato che fino ad oggi era rimasto nascosto, o che almeno era rimasto solamente un’indiscrezione.

De Laurentiis e Preziosi, infatti, ben prima dell’apertura delle trattative di gennaio avevano trovato già l’accordo per portare Piatek a Napoli: i partenopei avrebbero pagato 25 milioni per il cartellino del centravanti polacco.

Il Napoli aveva offerto però 600.000 euro di ingaggio a Piatek, salendo poi fino a 900.000 euro, ma il polacco voleva uno stipendio più alto. E, infatti, l’offerta del Milan è stata considerevolmente più alta, visto che oggi Piatek guadagna 1,8 milioni l’anno più bonus.

Chissà se De Laurentiis e il Napoli non si sono pentiti di non aver alzato di qualche centinaia di migliaia di euro quell’offerta di qualche mese fa…

Related Posts