La novità regolamentare introdotta dalla FIFA, con il Mondiale a 48 squadre che sarà realtà a partire dal 2026, ha fatto già discutere molto....

La novità regolamentare introdotta dalla FIFA, con il Mondiale a 48 squadre che sarà realtà a partire dal 2026, ha fatto già discutere molto. Qualcuno si è domandato quali sarebbero le squadre che parteciperebbero a questo nuovo mondiale (e ha scoperto che non ci sarebbero grandi rivoluzioni, in effetti), qualcun altro, invece, si è spinto anche più in là.

Quelli del Telegraph, quotidiano inglese, hanno infatti già simulato un Mondiale a 48 squadre su Football Manager (con le rose attuali, a quanto sembra), per capire cosa succederebbe e se davvero rischieremmo di vedere partite indecenti o assurdità clamorose. Ecco, adesso allora vi raccontiamo come finirà il primo Mondiale a 48 squadre della storia del calcio, o almeno come la pensa Football Manager.

Tra le squadre qualificate al Mondiale a 48 squadre simulato, trovano posto Curacao, Haiti, Uzbekistan, gli Emirati Arabi Uniti e il Burkina Faso, tanto per fare qualche nome. Tra le partite di livello più infimo del primo turno, si è assistito a match del calibro di Algeria-Curacao, Peru-Cina, Islanda-Arabia Saudita, Iran- Haiti e Australia-Tunisia.

Le sorprese arrivano comunque: gli Stati Uniti e la Croazia vanno fuori praticamente subito, nella prima fase a gironi, quella in cui si qualificano in due su tre. Purtroppo gli amici del Telegraph non hanno fornito grandi indicazioni sugli altri gruppi, se non su quello dell’Inghilterra: che fa 4 punti in un girone con Ecuador e Nuova Zelanda.

Non ci sono grandi sorprese fino agli ottavi di finale, con tutte le favorite che rimangono ancora in corsa per la vittoria finale. Il Galles, per esempio, cade per mano del Brasile (3-0) proprio agli ottavi di finale. L’Italia, invece, arriva fino alle semifinali, dove viene sconfitta dall’Argentina (che aveva eliminato, prima degli azzurri, Senegal e Cile).




L’altra finalista, quindi, è la Francia. Che per arrivare fino all’ultimo atto si è sbarazzata di Tunisia, Australia, Giappone, Costa d’Avorio, Belgio e Germania.

Come finisce, quindi, la finale? Si impone appunto la Francia, con un 2-1 sull’Argentina: Antoine Griezmann viene nominato miglior giocatore del torneo, Leo Messi invece vince il titolo di capocannoniere. Almeno per Football Manager, quindi, nessun grande sconvolgimento. Chissà se sarà così anche nella realtà, allora…