Il matrimonio di Sergio Ramos avrà regole piuttosto severe Il matrimonio di Sergio Ramos avrà regole piuttosto severe
Terminata la stagione calcistica, per molti giocatori è tempo di relax; c’è chi andrà in vacanza e chi, invece, come Sergio Ramos, ne approfitterà... Il matrimonio di Sergio Ramos avrà regole piuttosto severe

Terminata la stagione calcistica, per molti giocatori è tempo di relax; c’è chi andrà in vacanza e chi, invece, come Sergio Ramos, ne approfitterà per sposarsi.

Sabato prossimo, infatti, il difensore e capitano del Real Madrid si sposerà nella Cattedrale di Siviglia con la sua amata Pilar Rubio, e poi darà una festa per i suoi amici, che però avrà delle regole ferree e che qualcuno ha già divulgato.

Innanzitutto, per entrare al ricevimento, gli ospiti hanno già ricevuto un tatuaggio temporaneo a forma di unicorno che tutti gli invitati dovranno applicare sulla pelle per essere così riconosciuti al momento dell’ingresso nella location scelta per i festeggiamenti.

Assolutamente vietato portare bambini e minori di 18 anni (unica eccezione, i 3 figli di Ramos e della futura moglie) e soprattutto un dress code molto formale, con l’obbligo del tight per gli uomini e una lunga sfilza di colori vietati per le donne.

Altra regola inderogabile: vietato l’utilizzo del cellulare, quindi non potremo assistere a post sui social network da parte di suoi compagni solitamente molto attivi su Instagram, per esempio.

E, infine, Sergio Ramos ha chiesto di non portare regali, ma ha preferito che i suoi ospiti possano fare una donazione all’UNICEF, ente benefico di cui il difensore spagnolo è testimonial.