Il gol sensazionale segnato da Funes Mori nel campionato messicano Il gol sensazionale segnato da Funes Mori nel campionato messicano
Qualche anno fa il nome di Rogelio Funes Mori era sulla bocca di tutti gli appassionati di calcio internazionale ed esperti di calciomercato, inserito... Il gol sensazionale segnato da Funes Mori nel campionato messicano

Qualche anno fa il nome di Rogelio Funes Mori era sulla bocca di tutti gli appassionati di calcio internazionale ed esperti di calciomercato, inserito anche nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 da Don Balon.

Era il 2012 e per l’attaccante argentino, all’epoca al River Plate, si prospettava un futuro in Europa di livello assoluto.

Le cose poi, come spesso accade in questi casi, sono andate in maniera leggermente diversa: Funes Mori è approdato sì in Europa ma al Benfica, in un campionato come quello portoghese non considerato tra i 5 maggiori in termini di competitività.

Oltretutto durante il suo primo periodo nella squadra portoghese ha militato nella selezione B e solo per una brevissima parte di stagione ha fatto parte della prima squadra, scendendo in campo solamente due volte.

Dal Portogallo Funes Mori è passato in Turchia, al Eskişehirspor, dove ha realizzato 8 reti in 29 presenze, un bottino piuttosto esiguo considerando anche il campionato.

Dal 2015 gioca nel Monterrey, in Messico, dove sembra aver finalmente trovato la sua dimensione: in 96 apparizioni totali ha già segnato 50 reti e anche nell’ultima sfida, giocata nella notte italiana, ha trovato la via del gol contro il Santos Laguna.

Un gol tutt’altro che banale, anzi un vero e proprio capolavoro. Guardate un po’:

Al minuto 60 della partita, Rogelio Funes Mori controlla di petto un cross prima di esibirsi in una spettacolare rovesciata con cui trafigge il portiere.

Un gol che merita di essere riammirato da un’altra inquadratura:

Un gol di quelli che non si vedono tutti i giorni e che dimostra come il talento dell’attaccante argentino sia ancora di livello assoluto. Purtroppo per lui, però, per imporsi ad altissimo livello serve anche molto altro e a 27 anni di età l’impressione è che la carriera di Funes Mori abbia detto tutto quello che doveva dire.