Il Napoli, ieri, è uscito vincitore dallo scontro diretto dell’Olimpico. La doppietta di Dries Mertens ha consegnato i tre punti alla squadra di Maurizio...

Il Napoli, ieri, è uscito vincitore dallo scontro diretto dell’Olimpico. La doppietta di Dries Mertens ha consegnato i tre punti alla squadra di Maurizio Sarri, e ora i partenopei sono a due soli punti dalla Roma, con la caccia al secondo posto -e conseguentemente la qualificazione diretta in Champions League, particolare non assolutamente trascurabile- ora ancora più aperta.

Ma se il Napoli può festeggiare per la vittoria, c’è qualcosa che forse farà meno felici i tifosi del Napoli. E si tratta del gol firmato da Kevin Strootman nel finale di partita, e che ha riaperto momentaneamente i giochi. Ma è un gol che alla Roma serve tantissimo.

All’andata, infatti, la Roma vinse 3-1 al San Paolo, e quindi il gol dell’olandese consente alla Roma di mantenere il vantaggio nello scontro diretto. In caso di arrivo a pari punti, ipotesi non da escludere, la Roma sarebbe quindi avanti al Napoli, e di fatto il +2 attuale diventa come un +3. Senza quel gol, sarebbe stata calcolata la differenza reti generale, al momento comunque favorevole alla Roma, ma per un solo gol.

Una piccola beffa in una vittoria di fondamentale importanza.

Ecco allora che il miracolo di Pepe Reina nei minuti finali assume ancora più valore, nella corsa al secondo posto, per aver salvato i tre preziosissimi punti conquistati dal Napoli a Roma…