In questo fine settimana senza campionati, la nostra malattia calcistica ci ha spinto a cercare partite un po’ ovunque. E siccome non volevamo accontentarci...

In questo fine settimana senza campionati, la nostra malattia calcistica ci ha spinto a cercare partite un po’ ovunque.

E siccome non volevamo accontentarci della pur bellissima Nations League, o delle qualificazioni per la Coppa d’Africa – a proposito, avete visto che roba meravigliosa è successa in Lesotho-Tanzania? – abbiamo deciso di fare anche qualcosa di più.

Così, per esempio, ieri il panorama delle amichevoli internazionali di prestigio offriva incontri del calibro di Honduras-Panama, o Australia-Corea del Sud.

Ma noi volevamo fare di più, molto di più.

Così abbiamo buttato un occhio anche all’amichevole tra Giordania e India, dove è successo qualcosa che non succede proprio tutti i giorni: la Giordania si è infatti portata in vantaggio al 25′ grazie al gol del suo portiere Amer Shafi.

Il problema è come è arrivato questo gol: ecco a voi le immagini.

Un gol segnato da una parte all’altra del campo, con il pallone che, rimbalzando davanti al portiere dell’India, lo scavalca e finisce in rete. Assurdo.

Certo, immaginiamo che l’estremo difensore dell’India non sia certo una saracinesca e non abbia chissà quale esperienza, ma prendere un gol del genere è veramente qualcosa di fuori dal mondo.

La partita è poi finita con la vittoria della Giordania per 2-1.

Qualcuno, malizioso, ha pensato in maniera maligna, ma lungi da noi voler alimentare tali sospetti…