Il giro lungo di Fernando Forestieri Il giro lungo di Fernando Forestieri
No, scusate, per quanto la tentazione possa essere, opponiamo resistenza all’utilizzo dei celebri versi della canzone di Antonello Venditti, quella su quegli amori che... Il giro lungo di Fernando Forestieri

No, scusate, per quanto la tentazione possa essere, opponiamo resistenza all’utilizzo dei celebri versi della canzone di Antonello Venditti, quella su quegli amori che fanno dei giri immensi e poi ritornano.

Con tutto il rispetto, non ci sembra una di quelle situazioni in cui si possa parlare di amori, per quanto forse ci troviamo comunque in presenza di giri immensi.

La notizia che è arrivata ieri pomeriggio un po’ ci ha spiazzato: l’Udinese ha riportato in Italia Fernando Forestieri, attaccante argentino classe 1990 preso dallo Sheffield Wednesday, squadra inglese che ha giocato nella scorsa stagione in Championship.

Forestieri è una vecchia conoscenza del calcio italiano; era stato portato in Italia giovanissimo, nel 2006, dal Genoa di Preziosi, per poi esordire in Serie A l’anno seguente con la maglia del Siena (1 gol in 17 presenze con la maglia dei toscani).

Dopo un’avventura con il Vicenza in B, l’Udinese punta su di lui nel 2010, ma con Guidolin in panchina non viene praticamente mai impiegato. Parte allora una girandola di prestiti, con Malaga, Empoli e Bari, prima della cessione, nel 2012, alla squadra inglese della galassia Pozzo, il Watford.

Dopo 4 anni a Londra, il passaggio allo Sheffield Wednesday, dove, nella sua migliore stagione (2015/16) mette a segno 15 gol.

Prima dell’inattesa svolta di ieri. L’Udinese, per completare il suo reparto d’attacco, ha deciso di puntare – di nuovo – sul ragazzo di Rosario. Quando arrivò in Italia era un giovane di belle speranze, qualcuno ipotizzava per lui addirittura una carriera da predestinato.

Oggi, a 30 anni, torna in Friuli con la speranza di poter trovare il riscatto, di dimostrare che quello che avevano visto in lui non era tutta illusione.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro