Ieri mattina, il mondo della Premier League ha appreso con piacere la notizia del ritorno in sella di Claudio Ranieri, che è stato chiamato...

Ieri mattina, il mondo della Premier League ha appreso con piacere la notizia del ritorno in sella di Claudio Ranieri, che è stato chiamato dal Fulham per risollevare una stagione partita nel peggiore dei modi (qui, ieri, abbiamo analizzato l’inizio di stagione della squadra londinese).

L’allenatore italiano ha preso il posto di Slavisa Jokanovic, che aveva guidato il Fulham in un inizio di campionato disastroso, con soli 5 punti raccolti in 12 partite.

La dirigenza del Fulham ha accolto con grande entusiasmo Ranieri, alla sua prima nuova esperienza in Inghilterra dopo la cavalcata trionfale con il Leicester terminata però con l’esonero nella stagione successiva e l’avventura a Nantes in Ligue 1.

Shahid Khan, proprietario del Fulham, ha ammesso di aver preso “uno straordinario uomo di calcio” per la sua squadra, e a Londra tutti credono nell’impresa.

Tanto che, a Claudio Ranieri, è stato promesso un bonus cospicuo in caso di raggiungimento della salvezza.

Come riportato ieri dal Sun, infatti, in caso di raggiungimento dell’obiettivo minimo – la salvezza – all’allenatore italiano verrà riconosciuto un bonus di un milione di sterline, un bell’incentivo per fare bene ma che immaginiamo non sia la motivazione principale che ha spinto il tecnico ad accettare l’offerta del Fulham.

Il primo appuntamento per Ranieri sarà sabato 24 novembre, in casa contro il Southampton: un’occasione da non mancare per provare a portare a casa tre preziosissimi punti.